ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Tendenze

Un 2020 all'insegna del blu

La famosa azienda americana Pantone ha scelto come Color of the Year per il 2020 il Classic Blue. Una sfumatura di blu intensa, ma garbata, importante, ma per nulla invasiva, bella e versatile che dopo le accese vibrazioni del Living Coral, il rosso corallo del 2019 e l'importante Ultra Violet, del 2018, era un po' quello che tutti noi stavamo aspettando e di cui tutti "avevamo bisogno". Colore affidabile e rassicurante il Classic Blue, nel mondo dell'arredo così come nella moda, promette combinazioni intense, raffinate e interessanti che aprono a scenari sicuramente chic e senza tempo. Scopriamo perché, e in quale ambiente della casa, portare questa intrigante gradazione di blu.

In cucina per sperimentare qualcosa di nuovo

Che sia nella inedita sfumatura del Classic Blue o in altre più note tonalità, come quelle del blu inchiostro, dell'oltremare, o del blu balena, il blu è un colore importante che anche in un ambiente particolare come la cucina, può restituire grande qualità estetica. Un colore affascinante che può essere considerato una novità per questo spazio e che si candida a diventare la nuova e interessante nota di carattere per rivoluzionare con gusto l'insieme. Valida alternativa ai "soliti" colori, come il gettonatissimo grigio o gli intramontabili bianco e beige, il blu è un colore versatile e d'impatto e può diventare un'ottima alternativa se si è alla ricerca di una raffinata tonalità che rivoluzioni la cucina. Perfetto sia per cucine moderne, sia per soluzioni più tradizionali e/o country, sposa bene soluzioni piccole e grandi e può diventare una valida alternativa per realizzare cucine open space e aperte sul living. Un colore nuovo per questo ambiente della casa, da sperimentare e tener presente per arredi, superfici ed elettrodomestici

Nel living, in salotto o in soggiorno per rinnovare nel segno della raffinatezza

Interessante se si è a caccia di un colore che faccia da linea guida per un nuovo soggiorno, o se si è a caccia di una nuova sfumatura che possa rinnovare uno spazio un po' invecchiato, il blu, nella sfumatura del Classic Blue, ma non solo, apre il campo a combinazioni d'arredo chic e originali. Declinato su superfici e pareti, o scomposto e articolato fra complementi d'arredo, imbottiti e mobili vari, è un ottimo strumento cromatico per rivoluzionare l'ambiente con contemporanea modernità. Ottino per sottolineare materiali e decori, il blu, soprattutto se si utilizzano in tonalità intense e sature come il Classic Blue, attualizza e "rinfresca" e sposa molto bene componenti importanti come il marmo e il legno, in tutte le sue essenze.

In camera da letto per uscire dal mood delle tonalità neutre

In camera da letto il blu, nelle sue diverse sfumature, più che una novità è una grande conferma che di anno in anno si rinnova piacevolmente. Interessante per rimodernare, in poco e con poco, nelle diverse gradazioni, compresa quella nuova del Classic Blue, apre a sperimentazioni varie e interessanti che vanno dal colorare una o più pareti al giocare con elementi tessili, fantasia e tinta unita. Perfetto per rinnovare pareti e accessori è la risposta "di carattere" a chi desidera un'alternativa decisa alla tranquillità delle sfumature neutre, dei grigi, dei crema e dei beige. Colore calmante e rassicurante, il blu, ricco di sfumature, può davvero essere, in camera da letto, la risposta cromatica che serviva.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Versatile, facilmente componibile e profondo il Classic Blue promette in quasi tutti gli ambienti della casa combinazioni d'arredo di grande qualità e siamo sicuri che sarà un colore che in casa ci terrà compagnia non soltanto nel 2020, ma per molto, moltissimo tempo.

Claudia Schiera

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse