ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Tendenze

Tende d'arredo

Tende d'arredo come sceglierle e quali sono i nuovi trend del 2021

Sono il complemento tessile che può fare cambiare (facilmente e velocemente) volto a un ambiente, ma sono anche un importante elemento pratico che ha la funzione di chiudere e creare un filtro con il mondo esterno, stiamo parlando delle tende. Elemento d'arredo "indispensabile" che in casa apre il campo a mille interpretazioni sia stilistiche sia creative. Leggere e impalpabili o più pesanti e importanti vanno però sempre scelte con grande attenzione adeguando il tipo di tessuto non soltanto allo stile d'arredo, ma anche al tipo di apertura e alla quantità di luce da schermare o, eventualmente da fare entrare. Fra fantasie macro importanti, raffinati pattern ton sur ton, colori brillanti e tinte unite morbide e vellutate ecco una mini guida su come orientarsi nella scelta considerando anche i nuovi trend.

Il primo imprescindibile elemento da considerare

Considerate ormai da tempo non soltanto un bel dettaglio stilistico da collocare velocemente all'interno di uno spazio, le tende, preziose e ricche nel tessuto o minimali ed essenziali nelle linee, hanno un ruolo centrale quando si arreda una stanza perché possono essere artefici di vere e proprie trasformazioni. Quando le si sceglie, però, il primo elemento da valutare sono sicuramente le finestre, o comunque, le aperture che le ospiteranno. La tenda è infatti da considerarsi il "vestito" della finestra e per questa ragione andrà scelta ragionando su qualcosa che crei la giusta continuità con l'infisso. Anche se non esiste una regola fissa e rigida che imponga di incorniciare o coprire la finestra, tenda e infisso, siano essi antichi o moderni, dovrebbero essere bilanciati fra loro e restituire una soluzione d'insieme che sia il più possibile armonica e, soprattutto, che dia completezza e qualità all'ambiente.

L'importanza del tessuto

Quando parliamo di tessuti d'arredo, e in modo particolare di tende, il materiale con cui queste sono realizzate riveste un ruolo fondamentale. Nella scelta è sempre bene orientarsi su componenti leggere che non solo garantiscono una buona caduta, ma saranno anche resistenti e manterranno la loro forma nel tempo, elemento, quest'ultimo, da non trascurare. Lino e cotone sono sicuramente i tessuti più indicati per realizzare delle tende, tuttavia è possibile utilizzare la lana (opportunamente trattata e lavorata per questo uso) o altre componenti più pesanti e robuste. La scelta, oltre che per ragioni pratiche, come per esempio la necessità di avere una particolare trasparenza o al contrario di qualcosa che oscuri completamente lo spazio e/o la frequenza nel lavaggio, dipende dall'aspetto finale che si desidera ottenere. Nella scelta dei materiali indubbiamente lo stile d'arredo dell'ambiente entra fortemente in gioco, così come il gusto personale.

Calibrarle stilisticamente (e non solo) all'ambiente

Trattandosi di un elemento così fortemente connotante all'interno di un ambiente le tende dovrebbero sempre essere stilisticamente studiate e calibrate all'insieme, in questo modo sarà possibile realizzare qualcosa di bello e pratico che assolva alla sua funzione valorizzando l'insieme. Dal punto di vista estetico è possibile realizzare soluzioni a contrasto, monocromatiche, a fantasia o giocare con combinazioni tono su tono. Nella scelta di una combinazione piuttosto che un'altra la cosa importante è non perdere mai di vista il risultato e l'armonia finale. Giocare, per esempio con soluzioni di tendaggi che lavorino su più livelli possono sicuramente offrire un risultato molto scenografico per lo spazio, ma possono anche essere macchinose da realizzare e poco pratiche da smontare, oltre che inadatte a spazi piccoli o poco luminosi. Ogni scelta deve sempre tenere conto della dimensione degli ambienti, dell'altezza delle aperture e dei soffitti, e non dovrà mai appesantire, ma al contrario valorizzare l'insieme.

I trend per il 2021

Studiate per essere ecosostenibili e a basso impatto ambientale, ma anche per rispondere a ogni genere di necessità, gusto e stile, le attuali collezioni tessili soddisfano un mercato (nazionale e internazionale) sempre più attento ed esigente. Ricche di varianti cromatiche e di texture importanti e accattivanti le collezioni proposte dai vari marchi per il 2021 sono un inno al colore e ai luoghi lontani. Dopo il complicato periodo che abbiamo vissuto (e che in parte stiamo ancora vivendo) le nuove collezioni tessili fanno viaggiare, quantomeno con la mente, e portano verso terre misteriose e luoghi incantati. Considerate da sempre in Italia uno degli elementi tessili più venduti, dove è molto diffuso il tendaggio trasparente, sono pensate per questo nuovo anno con disegni espressivi, colorate con tonalità calme che restituiscono agli ambienti un senso del design pur creando un look tranquillo, ma anche studiate con tinte decise e brillanti, perfette per creare un nuovo baricentro cromatico all'interno degli ambienti.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Fondamentali, più di altri elementi d'arredo, per creare un sistema proporzionato ed equilibrato che completi gli ambienti dando a questi un'impronta stilisticamente chiara devono essere scelte valutando prima tutte le componenti in gioco: finestre, arredi così come i colori presenti, compresi quelli delle pareti. È questo l'approccio migliore da adottare se si desidera realizzare ambienti costruiti in cui le tende non siano semplicemente un elemento decorativo, ma il legante raffinato che stilisticamente e funzionalmente compone con gusto e coerenza lo spazio.

Claudia Schiera

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse