ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Arredamento dal mondo

Casa e arredamento in stile mediterraneo: il design italiano.

Siete in cerca di un arredamento sobrio, elegante, raffinato e luminoso per la vostra casa? In questo caso, lo stile mediterraneo è ciò che fa al caso vostro. Il paesaggio che caratterizza la costa del Mar Mediterraneo è famoso in tutto il mondo e si può facilmente richiamare in un arredamento dal design tipicamente italiano, studiato per riflettere colori e stati d'animo legati alla terra e al mare. È importante respirare la natura e, in questo senso, il primo passo è sicuramente quello di chiudere gli occhi e immaginare lo spettacolo del panorama, individuandone gli elementi caratterizzanti, così da farsi un'idea di partenza di cosa si vorrebbe realizzare nella propria casa in stile mediterraneo. Non solo per appartamenti e residenze sul mare: anche in città, infatti, è possibile ricreare tutta la carica di questo meraviglioso scenario, in grado di restituire una casa calda e accogliente.

Un'architettura affascinante e tradizionale tipica del design italiano, realtà conosciuta e invidiata anche all'estero.
L'origine dello stile relativo alle case mediterranee è antica: nasce infatti in funzione della necessità delle popolazioni costiere che vi risiedevano di proteggersi dal calore, in particolare nei mesi estivi (l'obiettivo, quindi, è stato da subito quello di ottimizzare l'aspetto relativo all'isolamento termico delle abitazioni). Con il passare del tempo e le rivisitazioni moderne, si è data maggiore importanza alla questione estetica, nonostante molti dei tratti tipici si ritrovino nell'arredamento mediterraneo.

Casa in stile mediterraneo: partiamo dalle basi

La costa mediterranea è famosa per i paesaggi incantevoli e vivaci, coccolati dalla brezza marina. Per poter creare un'abitazione che rifletta perfettamente la natura del Sud Italia e rispetti i suoi caratteri, è allora necessario tenere a mente alcuni punti fondamentali: importantissima la questione della luminosità, per cui bisogna prestare particolare attenzione a non inserire elementi che possano ostacolare l'accesso della luce naturale agli ambienti interni. Allo stesso scopo, è fondamentale ricordarsi di essere sobri e semplici: ambienti puliti e non troppo ricchi, così da richiamare l'idea del mare calmo.



La scelta dei colori dovrà sempre ricadere su tonalità chiare e tinte che si rifanno agli elementi naturali del paesaggio del Sud: a partire dal bianco, protagonista indiscusso, perfetto per riflettere i raggi solari – elemento che richiama anche l'aspetto funzionale alle origini di questo stile – e ideale per un relax visivo; beige, giallo, ocra e kaki fino al marrone, chiari riferimenti alla terra; un po' di grigio, fino ad arrivare a toni di verde e soprattutto all'immancabile blu, essendo il mare l'elemento fondamentale da cui nasce tutto il resto. Quest'ultimo colore rappresenta il tipico contrasto al dominio del bianco e si ritrova in molte sfumature (dal celeste all'oltremare).

I materiali sfruttati per l'arredamento sono legno, vetro, rivestimenti in gesso, calce bianca e pietra, utili sia per pareti che per pavimenti. Le piastrelle idrauliche sono un elemento tipico di quelle zone, sia in versione tradizionale che rustica, in ceramica o in cotto. Immancabile la presenza di muratura, mattoni e travi a vista specialmente sul soffitto, dove il legno crea un bellissimo contrasto con l'intonaco chiaro.
Molto originale e in grado di conferire quel tocco di raffinatezza, il ferro battuto è ideale per gli specchi, le lampade e le cornici, mentre i tessuti naturali stampati amplificano la sensazione di calore e vengono usati per elementi come tende – rigorosamente chiare e sottili, così da lasciar trasparire la luce all'interno –, cuscini, divani e biancheria da letto.
I mobili mediterranei sono generalmente semplici e poco decorati, di altezza ridotta, realizzati in legno e con attenzione a rispettare al massimo il colore naturale. Infine, una serie di accessori per dare quel tocco in più e restituire l'immagine del mare: vasi e maioliche, decorazioni in cotto, oggetti in vetro e in metallo. Per completare il tutto: essenze profumate e giochi d'acqua.

È quindi indispensabile utilizzare questi materiali per assicurarsi di vivere, ovunque voi siate, lo spirito e l'essenza della vera casa in stile mediterraneo.

Stile mediterraneo: un'architettura affacciata sul mare

Lo stile mediterraneo nell'architettura è un elemento che accomuna diversi paesi e diverse culture. Il grande e caldo bacino del Mediterraneo bagna le coste di diverse nazioni e rappresenta il mare in comune di tre distinti continenti, Europa, Asia e Africa. Nell'architettura, dunque, lo stile mediterraneo è un filo rosso che lega città e villaggi di lingue differenti e allo stesso tempo significa contaminazione di linee, forme, colori e abitudini.

L'aspetto degli agglomerati urbani e rurali sulla costa mediterranea anticipa la luminosità degli interni. Le forme squadrate, completamente rivestite di bianco, si affacciano sulla spuma del mare, opera della mano dell'uomo che si sposa con l'immensità della natura. Immerse tra ulivi, limoni e agrumeti, le case in stile mediterraneo sono poco sviluppate in verticale per mantenersi in armonia con il paesaggio.

Lo stile mediterraneo dell'architettura dà un'impressione di leggerezza e permeabilità. Galleggia nell'aria immobile delle temperature miti e si apre al sole e alla brezza marina. L'uscio delle piccole abitazioni mediterranee è aperto e i bambini giocano mentre una donna li sorveglia con sguardo amorevole.

Le case mediterranee di design e il patio

Il design dà forma alla cultura e amplifica i linguaggi nati nel quotidiano. Le grandi case mediterranee di design sembrano ampi specchi di luce. Un elemento architettonico che le caratterizza è il patio, un luogo che fa da tramite tra i due volti delle cittadine che si adagiano sulle rive del mare, l'esterno e l'interno, lo spazio del sole, e quello dell'ombra, il tempo dell'attività e il tempo del riposo.

Il patio è funzionale in momenti ben precisi della giornata, quando è necessario ripararsi dal sole, quando si desidera stare all'aperto, ma la luce è troppo forte e le temperature superano i trenta gradi. Al riparo di una tettoia intonacata di calce bianca, con un profilo ad arco che curva dolcemente, o caratterizzato da linee nette in contrasto con i movimenti morbidi del paesaggio, qui si consuma un pasto fresco in compagnia, a base di verdure e pasta, pomodori e olive, cous cous e pesce.

Sotto il patio giocano i più piccoli, mentre gli adulti sonnecchiano. Qualcuno fa due tiri a calcetto, chi ha più spazio azzarda una partita di ping pong. Il pavimento in marmo o in terracotta chiaro risalta il legno di un tavolo robusto e semplice. Poltroncine di vimini con piatti cuscini colorati trovano posto negli angoli e aspettano giovani e meno giovani che vogliano indugiare nell'ozio ristoratore.

La terrazza nei progetti di case in stile mediterraneo

I progetti delle case in stile mediterraneo spesso comprendono una terrazza, che dà sul mare o sulla vegetazione di piante di erica, il ginepro, i lecci e gli oleandri. Si tratta di una struttura architettonica rialzata rispetto al livello del terreno. Può essere alla stessa altezza di un ammezzato, o al primo piano. Può trovarsi in cima a un promontorio o a un colle, in posizione prospiciente al mare, con vista sul panorama blu di cielo e di onde, sui tetti delle case più basse, piatti o poco spioventi.

Anche la terrazza è una via di mezzo tra il fuori e il dentro, ma si dà allo spazio esterno con tutt'altro carattere rispetto al patio. Il patio è insidioso, la terrazza altera. La terrazza sovrasta, il patio si immette nelle irregolarità del terreno, nei dedali dei vicoli, nelle strade ampie e assolate. Dalla terrazza si ammira. Si segue con occhi veloci il volo di un gabbiano. Si punta il dito verso un vecchio gozzo o una barca a vela, che sembrano ferme, ma trascorsa mezz'ora distratta son già troppo lontane.

Fiori e piante sono i protagonisti della terrazza mediterranea, i colori che attirano per primi, strappando un attimo di attenzione al panorama. Racchiusi in vasi di terracotta, in una perfetta terrazza mediterranea, trovano posto lavanda, piante di agrumi e rosmarino.

La costruzione di case in stile mediterraneo

La costruzione di case in stile mediterraneo risponde all'esigenza di proteggersi dal sole e di ottenere ambienti con un buon isolamento termico. Le abitazioni mediterranee sono molto caratteristiche, con il tetto a cupola oppure terrazzato, da cui fan capolino fiori variopinti. Gli infissi in legno sono immancabili, perché hanno una bassa conducibilità termica e di conseguenza mantengono gli spazi interni freschi d'estate e tiepidi d'inverno.

L'aspetto scanzonato e sorridente delle villette sulla costa si affianca alla funzionalità di una penombra riposante che tiene fuori le temperature torride dei mesi più caldi. Nel progettare la costruzione di case in stile mediterraneo i materiali più adatti, oltre al legno, sono la pietra, il ferro battuto e i tessuti naturali come il cotone e il lino.

Villette in stile mediterraneo con giardino

Le villette in stile mediterraneo sono le costruzioni che forse più di ogni altra tipologia abitativa interpretano in modo compiuto lo spirito delle città e dei paesini abbarbicati sul mare. Sono adatte alla pace familiare, a una condivisione intima degli spazi che si apre allo stesso tempo alla natura e al contesto sociale che le circonda.

Spesso il giardino arricchisce la bellezza delle villette in stile mediterraneo. Non sono spazi verdi lussureggianti, ma aree di tranquillità discreta, dove la terra riarsa dal sole sposa i colori tenui delle piante e dei fiori del posto. L'aspetto di un giardino mediterraneo evoca l'immediatezza della spontaneità, ma la sua progettazione richiede una scrupolosa cura dei dettagli.

Generalmente, dopo che il giardino delle villette in stile mediterraneo è stato ben predisposto, non richiede una gestione complicata, ma si dà con munificenza misurata in tutto il suo fascino. Gli oggetti in terracotta popolano il suo spazio con una presenza sobria, elegante, ma adeguata agli equilibri naturali. Vasi, anfore e piccoli recipienti sono disposti sul pavimento in pietra oppure su mensole che tracimano di fiori ed erbe aromatiche dal profumo intenso.

Salotto e soggiorno in stile mediterraneo

Optare per un arredamento mediterraneo per il vostro salone o per il soggiorno, tipicamente le aree più vissute della casa, è sicuramente una scelta vincente. Questo stile si adatta perfettamente ad esaltare spazi ampi ma, con qualche accortezza, risulterà ideale anche per chi dovesse disporre di superfici limitate, proprio perché ispirato alla semplicità.

Per un salotto o un soggiorno in pieno stile mediterraneo, il bianco deve fare da padrone. Travi a vista per soffitto e controsoffitto, estetica pulita e ordinata, se possibile grandi finestre, così da rendere lo spazio il più luminoso possibile. Per i complementi d'arredo: divani e poltrone dalle tinte chiare, sui quali adagiare cuscini e stoffe leggere nelle colorazioni del beige e dell'ocra.
Mobili in legno o anche in vimini, che siano tavoli o tavolini, consolle o librerie. In aggiunta, specchi e cornici in ferro battuto, vasi di fiori in cotto e in ceramica, per terminare con un tappeto leggero che richiami i colori delle altre stoffe presenti, in alternativa in blu o verde oliva, da abbinare a qualche oggetto o soprammobile che faccia riferimento alle stesse tinte.

Il soggiorno in stile coloniale

Lo stile coloniale identifica linee e forme dell'architettura adottate dagli Europei nelle terre colonizzate. Si fonde insieme con lo stile mediterraneo nelle suggestioni dell'arredamento dell'Africa del Nord, il Maghreb. Infatti, lo stile coloniale è per definizione eterogeneo, perché riflette l'influenza della cultura della nazione europea colonizzatrice e del territorio colonizzato.

Così un soggiorno in stile coloniale può inserirsi nel contesto di un arredamento mediterraneo con oggetti che sintetizzano l'influsso di due civiltà. In un salotto mediterraneo con suggestioni dello stile coloniale ci sono oggetti in ceramica bianchi e blu, tipici del Maghreb, insieme con manufatti in legno d'ulivo, come un mortaio con il pestello abbinato, taglieri, dosa pasta o statuine dalle forme affusolate.

Cucina in stile mediterraneo

Anche in cucina è possibile creare l'atmosfera del Sud con un design tipicamente italiano. Parallelamente alla scelta di una cucina dai colori chiari, romantica o rustica, l'inserimento di piastrelle in maiolica o ceramica, smaltate o decorate a mano, è in grado di restituire il vero sapore della tradizione mediterranea. Per i pavimenti, sicuramente il cotto o la ceramica, perfetti per un ambiente rustico.
Se lo spazio lo permette, inserire un tavolo in legno grezzo può contribuire. Infine, qualche profilo in celeste o in blu, unitamente a elementi funzionali e al contempo decorativi come vasetti in vetro a vista per contenere zucchero, sale o farine e sacchetti in liuta. A completamento, qualche lanterna in vetro e metallo, per semplice estetica o sfruttabile come contenitore.

Pavimenti della cucina in stile mediterraneo

I pavimenti di una cucina in stile mediterraneo sono in parquet oppure in cotto. Il rivestimento in legno può essere scuro, creando un effetto di contrasto con le pareti chiare, oppure sbiancato. La sfumatura aranciata del cotto contribuisce ad accendere il calore dell'atmosfera, esaltandone al contempo la luminosità.

Il cotto è realizzato attraverso la lavorazione di una materiale naturale, l'argilla. Oltre alla qualità estetica di cui si caratterizzano, i pavimenti in cotto sono apprezzati per la resistenza agli urti e al logoramento. Per questo sono adatti anche agli spazi esterni che circondano la casa.

Mobili in stile mediterraneo per la cucina

I mobili di una cucina in stile mediterraneo sono chiari ed esaltano la luce, si predispongono ad accoglierla e rifletterla per dare ariosità, ampiezza, la nota fondamentale di un carattere lieve. Il legno nelle sue sfumature chiare è il materiale adatto per credenze, mensole, mobiletti contenitori. Anche la pietra gioca un ruolo di primo piano in un ambiente dove vengono preparati i piatti tipici della cucina del sud.

Il ripiano e il lavello possono essere di marmo o di granito, nelle varianti di tonalità chiara che ben si adattano alla leggerezza dell'insieme. Le stoviglie in rame e il ferro battuto arricchiscono l'ambiente e danno gusto all'atmosfera, che si mantiene però semplice e per nulla ridondante.

Le decorazioni richiamano i colori del mare, della natura e del sole: verde, azzurro, blu, giallo e arancione.

Bagno in stile mediterraneo

Se l'idea di un arredamento mediterraneo vi ha ispirati per tutta la casa, per il bagno non avrete che da sbizzarrirvi. In questo caso, la pietra è l'elemento top per rendere un ambiente magico e che lascerà tutti a bocca aperta, insieme con il legno.

Per le pareti, creare uno spazio in bianco e blu, giocando sui contrasti di colore – sfruttando anche per questo spazio la bellezza tipica delle piastrelle idrauliche –, può essere un'idea; in alternativa, scegliere muri bianchi movimentati da qualche dettaglio in pietra. Inoltre, questo materiale è perfetto per lavandini eleganti e per realizzare una vasca o una doccia mozzafiato. Anche con il legno le alternative sono moltissime: potrà essere utilizzato per perfetti mobili mediterranei da abbinare ai dettagli in pietra o per mensole direttamente a parete, oltre che per i profili degli specchi.
Un consiglio per qualche aggiunta in legno unica che non potrà passare inosservata? Una scaletta da appoggiare a muro al posto del portasciugamani.

Gli accessori per il bagno in stile mediterraneo

Gli accessori più tipici per un bagno in stile mediterraneo sono realizzati in maiolica: il portasapone, il contenitore dello spazzolino, così come il portacandela per un momento di completa tranquillità e benessere.

Un altro materiale che trova posto facilmente in una stanza da bagno dalle suggestioni mediterranee è la liuta, che costituisce il cestino dove sono conservati le piccole salviette per gli ospiti, oppure un flessibile portasciugamani da appendere alla parete.

Su una mensola o sul ripiano accanto al lavandino, fa gran figura un potpourri di lavanda, che profuma l'ambiente e ricorda campi e giardini di fiori. Piccole saponette all'aroma di limone o di agrumi sono l'ideale per lavarsi le mani e introdurre altri oggetti funzionali e allo stesso tempo decorativi.

Le pareti del bagno in stile mediterraneo sono preferibilmente in calce bianca oppure rivestite in pietra chiara. Le piastrelle di ceramica costituiscono un'ulteriore alternativa per completare l'atmosfera se realizzate in colori tenui che ricordano il mare e la natura dei villaggi della costa.

Camera da letto in stile mediterraneo

In una casa in stile mediterraneo non possono mancare riferimenti al paesaggio della costiera del Sud anche in camera da letto.
Innanzitutto, è fondamentale dotarsi dei tessuti giusti, per richiamare l'idea della natura e della semplicità. In questo senso, sono perfetti il cotone grezzo ed il lino, entrambi in tonalità di colore molto chiare o che si ispirano al sole, alla terra e al mare – non solo per la biancheria da letto ma anche per cuscini da adagiare in diversi punti della stanza, magari su una sedia o uno sgabello.

Mobili mediterranei per arricchire la stanza, ma senza esagerare: una cassettiera in legno grezzo e un paio di comodini, cui aggiungere qualche cesto in vimini. La vera chicca è il letto a baldacchino realizzabile in legno o in ferro battuto, eventualmente in bianco o blu, con stoffe principalmente bianche o abbinate al colore utilizzato per gli altri tessuti.

L'armadio della camera da letto in stile mediterraneo

Il luogo d'elezione dell'armadio è la camera da letto. Si tratta di uno degli oggetti dell'arredamento più importanti perché custodisce il guardaroba degli abitanti della casa. In particolare, ogni camera da letto viene arredata con un armadio che contiene magliette, camicie, pantaloni, giacche e gonne di chi riposa in quella stanza e ne vive lo spazio.

L'armadio della camera da letto in stile mediterraneo è in legno, ha un aspetto ruvido, grezzo, mette in evidenza le venature e i nodi del materiale naturale più caldo e suggestivo. Per sposarsi perfettamente con l'atmosfera distesa dei paesi sulla costa del Mediterraneo non deve avere dimensioni troppo grandi, né essere troppo alto.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Se si desidera dare colore alle ante e alla struttura contenitore si può fare riferimento allo stile shabby chic, che propone colori tenui e sfumati, in grado di dare l'impressione di un oggetto vissuto, un po' invecchiato, ma sempre elegante e attuale.

Naturalmente, le combinazioni che danno vita alla leggerezza dello stile mediterraneo sono pressoché infinite.
In questo articolo abbiamo voluto consigliarvi qualche accostamento interessante, in pieno stile mediterraneo. Ciò che dovete fare è prendere spunto da queste basi e, una volta fatto, lasciarvi trasportare dalla creatività e dalla magia dell'Italia della costiera del Sud per realizzare un arredamento mediterraneo perfetto per la vostra abitazione, che sia al mare o in città.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse