ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
A come arredo

Come arredare una cameretta piccola

Arredare la cameretta è un'emozione per una coppia, perché spesso si tratta dell'ambiente che accoglierà il primo figlio. Se lo spazio è tanto si sguinzaglia la fantasia e il gioco è fatto. Ma come arredare una cameretta piccola, quando magari i bambini sono due, tre o quattro?

L'arredamento di una cameretta piccola deve essere pratico e funzionale in modo da ottimizzare l'ingombro dello spazio a disposizione. Le soluzioni proposte hanno alla loro base un pensiero, quello di poter integrare più funzioni in uno stesso spazio e spesso in un medesimo oggetto.

La necessità di essere parsimoniosi nell'uso dello spazio dà spesso vita a risultati accattivanti per lo sguardo, che si compiace di geometrie inaspettate e incastri imprevisti. L'obiettivo è cogliere l'essenza delle attività dei più piccini per comprendere come venire incontro alle loro esigenze, sopperendo all'estensione esigua dei moderni appartamenti urbani.

Il punto di partenza per arredare una cameretta piccola è individuare un "punto focale", cioè un centro attorno al quale acquisirà un senso visivo ogni elemento, che renderà armonioso l'insieme dei mobili e delle suppellettili. Ci si può concentrare sulla testata del letto oppure sulla finestra, punti della camera che spesso attirano l'attenzione.

Nel progettare l'arredo della cameretta piccola è possibile metterli in linea in modo tale da accrescerne l'interazione positiva. Oppure si può decidere di porre in secondo piano uno dei due per valorizzare l'altro.

L'effetto complessivo della piccola cameretta arredato deve suscitare una sensazione di armonia e serenità. Infatti, la cameretta dei bambini e dei ragazzi è un luogo di gioco, di studio e di riposo. I mobili, le forme e i colori che si scelgono rispondono al bisogno di funzionalità, ma anche a quello di creare un luogo accogliente e allegro.

Come arredare una cameretta piccola per bambini

Il vantaggio di arredare una cameretta piccola per bambini è che i bambini stessi sono piccolini e richiedono oggetti adatti alla loro statura per essere utilizzati. Nel caso si attenda l'arrivo del primo figlio si potrà scegliere una culla originale e di dimensioni ridotte, adatta a risparmiare spazio.

Una culla sospesa garantisce il minimo ingombro e aiuta il piccolo a riposare meglio, perché lo dondola e molleggia un po', simulando le coccole della mamma.

I letti dei bambini hanno dimensioni ridotte a seconda della fascia d'età cui si rivolgono. Ci sono soluzioni molto particolari per le famiglie più numerose in cui due, tre o quattro letti sono inseriti in una struttura ad armadio corredata da lampade per la lettura.

Un aspetto importante per i piccini è il colore e la rappresentazione. Una cameretta piccola per bambini deve essere decorata con colori pastello e raffigurazioni di piante, fiori, animali, personaggi dell'immaginario che favoriscano il gioco e la fantasia.

La zona dedicata ai giochi dei bambini può essere soppalcata in modo tale da lasciare spazio per il letto nell'area sottostante. Si tratta di una soluzione da adottare quando i bambini sono già grandicelli e sanno gestirsi relativamente in autonomia. Tuttavia sono disponibili pannelli adatti a garantire la massima sicurezza anche ai bambini più piccoli.

Come arredare una cameretta piccola per ragazzi

I bambini crescono in fretta e presto diventano alti come mamma e papà. Ci sono molte soluzioni per arredare in modo efficace una cameretta piccola per ragazzi. Lo stile dell'arredamento per gli adolescenti è più sobrio perché già proietta all'età adulta. Lo spazio per i libri e la scrivania non può mancare: l'età dei ragazzi è quella in cui lo studio si fa più duro e diventa una presenza importante nella loro quotidianità.

In una cameretta piccola per ragazzi, la soluzione più classica per risparmiare spazio è quella dei letti a castello, che lasciano posto libero per armadi e scrivanie. Un'alternativa è quella dei letti a ponte, per cui l'armadio presenta uno spazio ad arco, per così dire, dove si inseriscono la rete e il materasso. In alcuni casi si può prevedere l'inserimento di due letti sovrapposti, uno dei quali viene tirato fuori solo quando viene effettivamente utilizzato.

Esempi di integrazione delle funzioni sono i letti inseriti sopra una cassettiera in gradi di sopperire all'esigenza di mettere via oggetti e indumenti senza determinare un ingombro eccessivo. Letti sospesi o soppalcati permettono di inserire al sotto una scrivania ed eventualmente un divanetto, così da ricavare uno spazio per leggere e studiare e un'area dedicata alla tranquillità.

Ci sono strutture in cui i letti sono disposti ad angolo e parzialmente sovrapposti in modo da essere integrati con armadi e scrivania. Viene così sfruttato al meglio lo spazio limitrofo a due pareti laterali.

Letti a scomparsa incernierati alle pareti sono una buona soluzione per avere spazio libero durante il giorno, quando i letti non sono generalmente utilizzati.

Le nicchie possono essere utilizzate per realizzare delle scarpiere o un vero e proprio armadio con mensole e bastoni appendiabiti. Anche un vano sotto la finestra può facilmente sostituire il classico mobile a cassetti. Si tratta di soluzioni interessanti anche visivamente perché permettono di decidere se realizzare una copertura creativa oppure lasciare in vista gli oggetti che si desidera riporre.

Per ottenere un comodino senza l'ingombro del classico comodino è possibile utilizzare una mensola angolare, che sia adatta anche a letti a castello o integrati con cassettiere e armadi. Le testiere dei letti possono essere sostituite da disegni con simpatiche raffigurazioni oppure da pannelli illustrati.

Come sfruttare una cameretta piccola

Ma come sfruttare una cameretta piccola se non si hanno figli? Una piccola cameretta può facilmente diventare una cabina armadio, un luogo dove riporre con ordine e agio vestiti, maglie, scarpe e accessori senza la necessità di utilizzare ante che li nascondano allo sguardo. La cabina armadio è un luogo ideale dove si possono scegliere comodamente i capi d'abbigliamento da indossare e li si può provare senza mettere in disordine la camera da letto.

In alternativa, una piccola cameretta può diventare una camera per gli ospiti da arredare con un divano letto matrimoniale integrato in un armadio con struttura a ponte sovrastante. Invitare gli amici è sempre un piacere e poterli accogliere per un intero fine settimana è senz'altro una comodità in più.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse