ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
A come arredo

I comodini della camera da letto

La camera da letto è il luogo più intimo della casa, quello dedicato al riposo, ai momenti di tranquillità, alla ricerca frenetica dei vestiti da mettere per uscire in un lampo alla mattina, al cambio d'abito della sera, con calma, davanti allo specchio. Questo è il regno del sonno e dei vestiti riposti negli armadi e nei cassetti, in attesa del loro turno, che presto viene e presto va, oppure non arriva mai, quando una maglietta raggiunge un angolino dimenticato, o porta la colpa indelebile di esser fuori moda o della taglia sbagliata.

Un ruolo del tutto particolare nell'alternanza di riposo e moda nella stanza dell'alcova è giocato dai comodini, oggetti di utilità e di bellezza della camera da letto. Stanno ai lati di un comodo materasso rivestito di lenzuola candide o colorate, come damigelle o come guardiani, pronti ad assolvere a tutte quelle funzioni accessorie tipiche delle ore notturne, come fare da supporto per la benda da mettere sugli occhi, quando entra troppa luce, oppure per una piccola lampada da tenere accesa durante la lettura prima di addormentarsi.

Lo stile dei comodini della camera da letto deve sposarsi con i colori della testata e della biancheria, ma allo stesso tempo deve inserirsi in modo armonioso con l'atmosfera dell'intero ambiente. I materiali con cui sono realizzati i comodini della camera da letto contribuiscono a creare effetti differenti: calde suggestioni o linee dinamiche più iconiche, rivelatrici di una contemporaneità sempre in movimento.

Il legno è il materiale d'elezione, che può essere interpretato in infiniti modi. Al naturale per uno stile rustico, laccato per ambienti dalle forme moderne, il legno può anche essere lavorato per ottenere un effetto simile a quello dell'invecchiamento naturale, ricercato per ottenere un insieme shabby chic.

Comodini economici: possibili soluzioni fai da te

Per avere dei comodini economici per la propria camera da letto si può prendere in considerazione l'ipotesi di realizzare dei comodini fai da te. Si tratta di una possibilità che aguzza l'ingegno creativo e può originare dei momenti di socialità e divertimento. Infatti, per ottenere dei simpatici e funzionali comodini fai da te talvolta basterà riadattare un oggetto dell'arredamento in disuso alla nuova funzione di comodino. In altri casi sarà necessario adoperarsi con un po' di entusiasmo in un'attività manuale, come quella di decapare il legno per poterlo poi riverniciare o per ricavarne un caratteristico effetto vintage.

Diventano validi e originali comodini fai da te, senza che le mani debbano affaticarsi nel lavoro, le vecchie valigie di pelle e le seggiole in metallo che soffrono gli acciacchi del tempo. Basta sovrapporre due o tre valigie di una volta per ottenere una comoda superficie d'appoggio che può assisterci nelle serate di lettura o durante la notte per conservare un bicchier d'acqua per eventuali risvegli, un paio d'occhiali per chi è miope, un foulard per proteggersi dagli spifferi, una caramella per la gola quando è inverno e il raffreddore non perdona.

Per diventare validi comodini fai da te richiedono invece un po' di impegno nel lavoro manuale i vecchi contenitori di latta che vanno ridipinti e agghindati come più aggrada. Ci si può anche improvvisare falegnami reinterpretando oggetti semplici come i pallet o le cassette per la frutta. In questo caso la parte più consistente del lavoro di riciclo creativo consisterà nel carteggiare le superfici del legno affinché siano pulite da tutte le impurità e dalle schegge che possono dolorosamente infilarsi nella pelle delle

Comodini moderni per una camera da letto elegante

I comodini moderni possono essere caratterizzati da linee geometriche essenziali, che valorizzano la funzionalità del prodotto e lo immergono silenziosamente nell'insieme dei mobili dell'arredamento. Possono essere chiusi, a cassetti, oppure aperti, con o senza ripiani aggiuntivi rispetto alla superficie d'appoggio più alta.

La scelta del comodino più adatto alla propria camera da letto deve tenere conto delle abitudini della vita quotidiana. Se il comodino della camera da letto deve far da "deposito" per diversi libri in lettura è opportuno scegliere un mobiletto che abbia più di un ripiano. Sulla superficie d'appoggio più alta si collocherà una lampada adatta alla lettura, mentre sugli scaffali sottostanti verranno adagiati i volumi che allietano le ultime ore della giornata.

Un comodino con più scaffali aperti può essere utile anche per riporre una vestaglia da indossare per alzarsi in inverno, nella notte o di mattina presto, quando in casa il riscaldamento viene abbassato. I comodini moderni con cassetti possono racchiudere del vestiario, come la biancheria intima, oppure degli oggetti: chiavi, creme, documenti o ninnoli.

Il design dei comodini moderni può anche spiazzare e sorprendere con una soluzione imprevista, originale, che colpisce e cattura l'attenzione. Si tratta di un modo diverso di interpretare questi oggetti della camera da letto, che paiono sempre un po' in secondo piano rispetto alle dimensioni più importanti degli armadi e del letto. Basta una linea spezzata, un colore sgargiante, una fantasia, una funzione che viene integrata in un'altra, e i comodini della camera da letto acquisiscono personalità e autonomia.

I comodini moderni della camera da letto possono essere foggiati in legno, in metallo, in vetro, con rivestimenti in stoffa oppure in materiale plastico. Un po' un azzardo, un po' una tentazione, è l'idea di scegliere comodini spaiati per la propria camera da letto: con colori e linee in contrasto oppure di forme complementari, che possono assolvere a funzioni diverse e soddisfare gli sguardi più esigenti e in cerca di originalità.

Un comodino piccolo per chi ha poco spazio

Può succedere di avere a disposizione poco spazio per i comodini della camera da letto. Infatti, nelle abitazioni contemporanee in condominio spesso le superfici delle stanze sono ridotte per garantire un'ampiezza maggiore alla zona giorno dell'appartamento. In questi casi si può decidere di inserire un unico comodino, mentre un lato del letto rimane attaccato alla parete e può eventualmente beneficiare di una piccola mensola.

Le misure classiche dei comodini della camera da letto sono di 40 o 50 cm per lato. Se non si ha a disposizione così tanto spazio, si possono adottare delle soluzioni alternative. Per esempio, un sistema di luci sospeso che non occupi la superficie del comodino permette di utilizzare mobiletti dalle dimensioni inferiori.

Quando manda spazio per i comodini della camera da letto, una possibilità è quella di utilizzare degli sgabelli di design come supporto accanto all'alcova. Un'altra soluzione valida consiste nello sfruttare eventuali nicchie presenti nelle pareti della stanza.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse