ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
A come arredo

Arredo lavanderia. Idee curiose per rendere confortevoli i lavori domestici

L'arredo della lavanderia ha un'importanza particolare.
Questo spazio, infatti, dev'essere funzionale e permettere movimenti agevoli, troppo spesso viene sottovalutato, ecco come fare per non lasciare nulla al caso e provare ad attutire il fastidio di dover fare "ancora la lavatrice!"

Lavanderia come arredarla al meglio!

Una casa completa è completa quando risponde a differenti esigenze.
Se da una parte si presta molta attenzione all'aspetto estetico: design e stile in prima linea, dall'altra evitare di sottovalutare l'efficienza e la comodità fa sì che gli ambienti siano più vivibili.
Dedicare uno spazio della casa alle faccende domestiche significa ricavare un angolo lavanderia, che non stoni con il resto dello stile e resti in secondo piano, quante volte il cesto dei panni da lavare è stracolmo e lo nascondiamo per evitare di fare brutta figura con gli ospiti?

Studiare uno spazio ad hoc e arredare la lavanderia e il ripostiglio si rivela una scelta antistress!

Prima di scegliere gli elettrodomestici per le loro qualità è importante verificare gli spazi a disposizione e immaginare come disporre gli "attrezzi della casalinga perfetta!".
L'arredo della lavanderia non include solo gli elettrodomestici, ma anche pensili e cassoni per contenere i panni e i detersivi.
La cura dei dettagli e uno studio approfondito degli spazi è fondamentale per incastrare tutti gli accessori e gli elettrodomestici necessari.
La scelta di un ambiente luminoso e arioso è importante non solo ai fini estetici, ma anche per la sicurezza.

Tra tecnologia e spazi ridotti. Compromessi per l'arredo della lavanderia.

La lavatrice è l'elettrodomestico che, non solo per assonanza vocale, richiama il necessario per arredare la lavanderia.
L'asciugatrice è quel tocco in più, figlia della tecnologia che permette di risparmiare tempo e ottenere capi più morbidi senza i disagi dell'umidità.
Il ferro da stiro è un attrezzo che, nonostante riscuota un tasso di disprezzo molto alto, rientra tra gli indispensabili.

Per arredare la lavanderia, e non lasciare nulla al caso, è utile scegliere pensili e contenitori multiuso.
Se l'ambiente è piccolo, si può trasformare un pensile in stendino, dove all'occorrenza si possono appendere i panni da asciugare.
Allo stesso modo, all'interno del mobiletto porta detersivi si può incastrare l'asse del ferro da stiro.

La creatività gioca un ruolo chiave nell'arredamento della lavanderia, trovare lo spazio adatto può rivelarsi un'impresa ardua.
Una soluzione alternativa è quella di integrare gli elettrodomestici per il lavaggio alla zona cucina, suddividendo gli ambienti per funzioni, sfruttando gli spazi per utilizzi e suddividendo in maniera intelligente.
Questa alternativa è comoda sia quando si hanno ampi spazi a disposizione e non si viole "sprecare" una stanza per la sola lavanderia, sia quando le metrature sono ridotte e si devono compattare gli ambienti.

Lavanderia e bagno: convivenza duratura

Tra i classici e intramontabili troviamo il piumino in autunno e… la lavatrice in bagno!
Elettrodomestico presente in (quasi) tutte le case trova una collocazione in diversi ambienti.
L' idea di arredare un bagno lavanderia è generalmente dettata da chi dispone di più sale da bagno, in questo modo uno diventa di puro servizio e l'altro è destinato ai momenti di relax.

Spesso, quando si sceglie di arredare un bagno lavanderia si tende a lasciare questo elettrodomestico a vista, per evitare questo "difetto" estetico si può scegliere di incassare la lavatrice in un mobile, magari creato su misura e utilizzando una parete attrezzata, senza dimenticare ferro da stiro e, se lo spazio lo consente, anche l'asciugatrice o lo stendi panni.

L'idea in più è quella di sfruttare le altezze per l'arredo del bagno lavanderia.
In questo modo non ci saranno spazi vuoti e si potranno aggiungere ed inserire tutti gli elementi necessari per sbrigare le faccende domestiche.
Le normative attuali, in fatto di ristrutturazione di locali civili, obbligano la creazione di un antibagno.
Anche in questo spazio è possibile inserire un mobile contenitivo e arredare una lavanderia, lo stesso spazio può essere utilizzato e condiviso con una scarpiera.
In questo modo si può destinare ad un uso utile uno spazio che diversamente sarebbe perso.

Il ripostiglio ospita l'arredo lavanderia

Scaffali a vista o mobili contenitivi. L'arredo per la lavanderia dev'essere prima di tutto funzionale e comodo.
Scegliere scaffali con le ruote sarà il tocco in più che vi permetterà di rendere agevoli i movimenti.
In questo modo potrete trasformare il vostro ripostiglio secondo le esigenze, scegliendo di abbassare l'asse da stiro piuttosto che chiudere le ante del mobiletto e considerare concluse (temporaneamente) le faccende domestiche.

Senza sottovalutare il fattore luce naturale, anche il ripostiglio può trasformarsi in un angolo efficiente, scegliendo i giusti mobili per arredare la lavanderia e il ripostiglio, potrete dare più utilizzi ad un solo locale.
La possibilità di avere una finestra con luce naturale è il valore aggiunto che aumenta la vivibilità dell'ambiente, scegliere di progettare una casa con molta luce naturale rende, almeno all'apparenza, la gli ambienti più vivibili, ecco perché è importante suddividere in maniera eccellente le zone giorno dalle zone dedicate ad uso esclusivo al relax.

Un altro fattore da non sottovalutare è la scelta del colore delle pareti. Arredare la lavanderia con colori tenui e leggeri renderà l'ambiente più luminoso e permetterà di apprezzare al meglio il lavoro svolto dai vostri elettrodomestici (e non solo).
I colori leggeri e chiari trasmettono delicatezza e pulizia, e per l'arredo della lavanderia, sono requisiti indispensabili.

Potere agli elementi

L'arredo della lavanderia con l'aggiunta di elementi utili ai fini dell'utilizzo e gradevoli alla vista è un tocco in più per mantenere in ordine tutto l'ambiente.

Il cesto porta biancheria, è l'elemento più importante sul quale incentrare l'attenzione.
Preferire un oggetto di desgin piuttosto che un elemento dalle linee semplici e apparentemente anonime è dettata dagli spazi a disposizione, e dalla collocazione che si sceglierà per arredare la lavanderia.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Se gli elettrodomestici sono posizionati nella zona cucina, gli elementi dell'arredo della lavanderia dovranno essere il più lineari e anonimi, in modo da non stonare con i pensili e gli armadietti della cucina.
Se invece, si dispone di uno spazio unico interamente destinato all'arredo della lavanderia, allora si potrà osare con la scelta di elementi di design, particolari, unici e in grado di attirare l'attenzione.

Le soluzioni per un arredo per lavanderia sono infinite, aggiunte a buona volontà si possono avere panni puliti e profumati in ogni momento.
Mantenendo alto il livello di buona volontà si possono creare i contenitori seguendo l'arte del fai da te.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse