ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
A come arredo

Consigli per scegliere i colori per la cameretta del tuo bambino

Le combinazioni che interessano i componenti d'arredo per le stanze dedicate ai più piccoli sono moltissime. Per creare un ambiente perfetto è necessario prestare attenzione anche ai colori della cameretta del bimbo.
La tradizione vuole che il rosa sia destinato alle femmine mentre l'azzurro sia il colore che deve predominare nella stanza di un maschietto.
Accanto a queste possibilità esistono tuttavia varianti capaci di ridefinire l'ambiente e regalare stimoli differenti.

Le emozioni dei colori in una cameretta.

La scelta di tinte pastello per i colori della cameretta di un bimbo o una bimba non si limita al solo azzurro o rosa, esistono infatti infinite varianti capaci di regalare sensazioni diverse e stimolare la fantasia dei più piccoli verso avventure immaginarie.

Il verde trasmette tranquillità

Le tonalità di verde più indicate da utilizzare per i colori della cameretta spaziano da nuances più tenui a colori più marcati. Ricreare un ambiente particolare sfruttando determinati colori per la cameretta della tua bimba è un'idea particolare per far sì che la piccola di casa si immerga in un mondo incantato e trovi il suo rifugio nella stanza. Se la parete è composta da un'immagine, un effetto grazioso è la scelta di aggiungere più tonalità di verde, partendo dal basso con i toni più scuri e raggiungendo il soffitto con toni più tenui.

Il verde, infatti, è un richiamo diretto alla natura e tutto ciò che ricorda il bosco e la tranquillità di questo spazio. Elemento vitale della foresta, il verde è presente in differenti composizioni. Scegliere di dipingere una parete impreziosita con immagini che richiamano la natura trasmetterà al piccolo di casa un senso di rilassatezza replicabile da pochi altri colori.

Il giallo è sinonimo di energia

Il giallo è il colore del sole, nelle tonalità pastello è tra i colori adatti per le pareti della cameretta di un maschio e di una femmina. Stimola la creatività e trasmette energia, il giallo riesce ad amalgamarsi alla perfezione in un ambiente che dev'essere anche tranquillo e rilassante.

I colori della cameretta del neonato sui toni del giallo sono perfetti per spazi limitati che necessitano di luce, la sensazione di luminosità è garantita ed immediata.

Carta da zucchero e castagno per un effetto elegante

L'idea di utilizzare tonalità più impegnative trova ampio spazio quando i componenti d'arredo sono candidi e molto chiari. La scelta di tonalità corpose si rivela vincente se accostata ad un arredamento in materiali naturali e non trattati, come il legno.

La preferenza di queste tonalità fa sì che la stanza sia dedicata al riposo e porta alla scelta di creare uno spazio gioco in un altro ambiente. L'applicazione di carta da parati sarà un valore aggiunto che permetterà ai colori della cameretta del bambino di acquistare un'allure elegante e di esaltare i componenti d'arredo dal taglio pregiato.

L'azzurro e il rosa. Quando si punta sul classico.

L'azzurro e il rosa sono i colori che meglio rappresentano i colori per le pareti della cameretta del maschio e della femmina.
Il classico può essere rivisitato scegliendo di accostare tonalità differenti tra loro e ricreare immagini giocando con la fantasia: un sottomarino alla ricerca del tesoro, un salottino tutto rosa dove la piccola incontrerà gli amici immaginari.

Insomma, i colori per la cameretta, sia da maschio che da femmina, possono spaziare in tantissime varianti, l'importante è prestare attenzione alla scelta delle tonalità e cercare di ricreare un ambiente creativo in cui il nuovo arrivato possa sentirsi al sicuro.

I colori della cameretta della bimba possono vertere sul rosa a patto che alcuni elementi si scostino da queste tonalità. L'effetto confetto sarà scongiurato. Allo stesso modo, la preferenza dei colori per la cameretta del neonato dovrà virare verso differenti tonalità, in questo modo si potranno creare spazi definiti e delineati.

Componenti d'arredo e colori della cameretta. Cosa non può mancare?

Stimolare la sua creatività con colorazioni troppo accese potrebbe compromettere il ritmo sonno-veglia, ecco perché accanto ai componenti d'arredo, la preferenza verso le tonalità pastello non deve passare in secondo piano nella scelta per i colori della cameretta del bambino.

Per preparare al meglio gli ambienti è quindi necessario scegliere con attenzione i colori per la cameretta del neonato e allo stesso tempo preferire alcuni accessori rispetto ad altri.
Gli elementi che si trovano in una cameretta si distinguono in due categorie: necessari e utili.
Per sopperire alle nuove necessità è necessario valutare a fondo gli spazi a disposizione, in questo modo si potrà decidere come disporre i componenti d'arredo.

La preferenza, soprattutto per le camere destinate ai più piccoli, è quella di scegliere una stanza che disponga di almeno una finestra da cui poter godere della luce naturale. La vicinanza con la camera patronale sarà un surplus che permetterà ai genitori di avere sempre sotto controllo la situazione, soprattutto di notte.

Tra gli accessori necessari ci sono:

  • La culla trasformabile che diventerà un letto a misura di bambino o bambina. Magari con l'aggiunta di alcuni elementi potrà diventare parte integrante dei momenti gioco.
  • Il fasciatoio, soprattutto se il bagno è di dimensioni ridotte, riuscire ad aggiungere questo elemento in camera è un ottimo compromesso. In commercio esistono versioni che si trasformano in base alle necessità da armadio a fasciatoio.
  • Un armadio capiente. L'armadio è un elemento necessario in tutte le stanze della zona notte, capace di ridurre il disordine che regna nell'ambiente, consente di contenere non solo gli indumenti ma eventuali altri accessori. L'armadio si presta a giochi di colore e abbinamenti…ma attenzione agli specchi: nelle camere per i più piccoli è preferibile evitarli, onde evitare che durante il gioco succeda qualche disastro!
  • Una piccola scrivania, in cui il bambino potrà imparare a scrivere e fare i compiti.

Gli accessori utili che possono essere sostituiti con altre alternative sono:

  • I tappeti magici. Adatti per delineare uno spazio gioco ben definito, permettono di attutire i colpi e insegnare al piccolo di casa che esistono spazi per ogni cosa.
  • Un carillon. Con il suo muoversi ciclico e la sinfonia delicata, riuscirà ad accompagnare il piccolo tra le braccia di Morfeo.
  • Una poltrona per i genitori dove potranno stare comodi per raccontare una favola piuttosto che osservare i piccoli durante il loro momento gioco.

Le camere che si trasformano

Optare per materiali resistenti è un obbligo, soprattutto quando si tratta della salute dei nostri bambini.
Ecco perché molto spesso, i componenti d'arredo per le camerette dei più piccoli strizzano l'occhio a materiali naturali.



Accanto ai materiali, è indispensabile prestare attenzione ai colori della cameretta della bimba, così come del bimbo, perché anch'essi dovranno essere naturali, alla vista e nella composizione.
Il legno è un passpartout che sposa la causa alla perfezione. Presente sul mercato in differenti colori e trattamenti, riesce ad adattarsi a tutti gli stili e accompagnare alla perfezione differenti tonalità di colore.
Qualsiasi siano i colori delle pareti per la cameretta di maschio e femmina, i componenti di arredo in legno riusciranno a far risaltare i colori creando una cornice perfetta e naturale.

Le pareti istruttive

Prendendo spunto dalla capacità dei bambini di giocare con la fantasia e dar vita ad esperienze extra sensoriali, si può scegliere di aggiungere alle pareti stickers, carte da parati o dettagli istruttivi, capaci di insegnare ai bambini giocando. Le carte da parati sono comode per completare l'arredamento e permettere ai colori della cameretta di risaltare al meglio: se per esempio avete scelto una carta da parati con gli animali della giungla, si possono dipingere le pareti con le sfumature del verde.

Se al contrario amate lo spazio e il cielo stellato, i colori per la cameretta del bimbo sono perfetti nei toni dell'azzurro, l'aggiunta di sticker raffiguranti missili o soggetti spaziali sarà un surplus a completamento dell'arredo.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Gli sticker sensoriali per pareti sono un'alternativa valida capace di integrarsi alla perfezione con i colori per la cameretta del bimbo e permettere ai piccoli di casa di giocare con elementi alternativi: la pittura a lavagna consente di disegnare sui muri senza far arrabbiare mamma e papà!
Un'altra soluzione sono gli stickers fosforescenti che aiuteranno i piccoli a prendere confidenza con il buio.

Le possibilità per arredare al meglio la stanza dedicata ai più piccoli sono infinite, prendendo spunto dalla fantasia e giocando con la creatività si possono creare ambienti piacevoli da vedere e da vivere.
L'attenzione da riservare agli spigoli e ai materiali taglienti è fondamentale, ecco che gli spigoli si smussano e diventano arrotondati. Tende soffici e leggere potranno essere allestite a cornice di una stanzetta di tutto rispetto. I colori della cameretta del bambino dovranno risultare omogenei tra loro e creare una cornice perfetta per accogliere il piccolo di casa.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse

C.A.D. Riva - Cucine su misura & Arredamenti di Riva Claudio G. & C. s.n.c.

C.A.D. Riva - Cucine su misura & Arredamenti di Riva Claudio G. & C. s.n.c. Bulciago

Visita negozio