ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
A come arredo

I 4 elementi indispensabili per rendere accoglienti balconi, terrazze e giardini

Che si tratti di piccoli balconi cittadini, di terrazze al mare o di grandi giardini, la progettazione e, soprattutto, l'organizzazione di uno spazio outdoor, dovrebbe sempre passare da alcuni punti fondamentali, da cui non bisognerebbe mai prescindere. Si tratta di alcuni elementi centrali che dovrebbero essere sviluppati con chiarezza, e fin dall'inizio della sistemazione, sulla base del budget disponibile e del tipo di ambiente che si desidera creare. Elementi da cui partire per realizzare una zona en plain air che sia organizzata come una vera e propria stanza all'aperto da vivere per i mesi più caldi, ma non solo. Scopriamoli insieme.

1.Una buona copertura che faccia la giusta ombra

Che sia una tenda che si chiude e si apra all'abbisogna, una vela di stoffa outdoor, o un ombrellone di nuova generazione, posizionato a proteggere il tavolo o ciò che si desidera, o ancora una (più dispendiosa, ma anche più performante) copertura fissa, in una zona outdoor che si rispetti non dovrebbe mai mancare una buona copertura che permetta di creare una o più zone d'ombra. Fondamentale per rendere lo spazio vivibile anche nelle ore più calde della giornata e alla sera, va studiata in base allo spazio e al soleggiamento dello stesso, valutando vincoli e venti, ma anche minimizzando gli ingombri qualora ci trovassimo in un piccolo balcone, o in una terrazza non particolarmente grande.

2.Verde alla base di tutto

Imprescindibile elemento d'arredo e punto focale da cui sviluppare il disegno di uno spazio esterno le piante sono l'ingrediente centrale su cui costruire qualunque tipo di progettazione outdoor. Fiorite e non, non solo saranno utili a creare chiusure, bordi e separazioni da altri spazi e da abitazioni attigue, ma saranno centrali nel creare quell'atmosfera e quella qualità dello spazio altrimenti difficile da realizzare. Nella scelta delle essenze da piantumare (è sempre preferibile farsi consigliare da un esperto, anche se si sta realizzando un piccolo balcone) occorre come prima cosa capire se utilizzare piante in vaso o se realizzare delle aiuole, valutando bene in che zona ci si trova, l'esposizione dello spazio e il giusto carico, nel caso in cui si trattasse di un balcone o di una terrazza.

3.Arredi pochi ma giusti

Da scegliere in una gamma di proposte davvero ampia e articolata che apre ad ogni genere di gusto, gli arredi outdoor contemporanei sono sempre più belli e performanti. Facili da movimentare e da pulire, realizzati con materiali e tecniche innovative, sono pronti a resistere ai raggi UV e a ogni genere di intemperia. Da calibrare sulla base del tipo di zona all'aperto che si desidera arredare (un bordo piscina sarà diverso da un piccolo balcone…) e, soprattutto, delle dimensioni dello spazio, in linea generale in uno spazio en plain air che si rispetti non dovrebbero mai mancare: una zona relax da sfruttare anche per prendere il sole, quindi con divani e imbottiti vari, e un'area pranzo/aperitivo da organizzare con tavolo e sedie, o con più versatili piccoli complementi d'appoggio, come tavolini e pouf, a cui far cambiare funzione facilmente e da posizionare e collocare all'occorrenza.

4.Il giusto stile che renda lo spazio unico e accogliente

Ultimo punto in elenco, ma decisamente il punto di partenza quando si progetta uno spazio outdoor o indoor che sia, dare uno stile all'ambiente è fondamentale. Lo stile d'arredo, infatti, in modo particolare nelle zone della casa all'aperto non solo serve a creare qualcosa che sia in linea con i propri gusti, facile da vivere e accogliente, ma serve anche a dare una certa continuità con gli ambienti interni. Che si opti per uno stile d'arredo minimal e lineare, incentrato sulla praticità, o su qualcosa di più costruito come un gettonatissimo stile boho chic il consiglio è di alternare materiali tradizionali come il legno, opportunamente trattato per l'esterno, a elementi colorati (da scegliere in un paio di sfumature in nuance) e di non sottovalutare i complementi. Tappeti da esterno, grande trend del momento, lampade, lanterne e fioriere sono fondamentali per non far sembrare l'insieme freddo e per dare quel tocco personale che fa la differenza e regala qualità estetica all'insieme.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Il mercato oggi propone arredi belli e di qualità che si prestano ad arredare ogni genere di soluzione, perché più che mai, come negli ultimi anni, la casa non deve e non può prescindere dalle sue zone outdoor, sempre più al centro di una ricerca progettuale e stilistica che le vede come parti integranti della dimora da vivere 365 giorni all'anno.

Claudia Schiera

facebook twitter pinterest google

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse