ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Abitare oggi

4 idee per rinnovare la casa in primavera

La primavera, si sa, porta con sé voglia di cambiamento e aria di rinnovamento. Temi interessanti che non coinvolgono soltanto le persone, ma anche gli ambienti e gli spazi in cui si vive. Dopo le fredde, buie e piovose giornate invernali, con la bella stagione torna in casa il sole e con lui un'irrefrenabile voglia di cambiare, mista a un'atmosfera positiva che coinvolge cose e persone. Ma da cosa partire per aprire la casa alla primavera? Ecco 4 idee (irrinunciabili) da cui iniziare per portare in casa tutti i piaceri della bella stagione.

Ordinare, rinnovare, in una parola fare "decluttering"

La primavera chiama novità e riordino. La parola che accompagna la bella stagione dovrebbe quindi essere decluttering: la pratica, utilissima e catartica, di liberarsi degli oggetti vecchi o inutili. Una sorta di depurazione generale, che va fatta, per ripulirsi dalle vecchie cose, degli oggetti che non si utilizzano più e dagli accumuli del lungo inverno. Una sorta di primo passo da fare per aprire se stessi e gli spazi alle novità, alla luce e alla positività. Quindi, con l'arrivo dei mesi primaverili, il primo passo è sbarazzarsi del disordine, buttare, liberarsi del superfluo e ripulire. Un'operazioni fondamentale per "rinascere", stare meglio e ripartire con tutta l'energia necessaria.

Nuovo colore alle pareti

Sempre meno bianco e sempre più colore, il messaggio che arriva dagli ultimi trend d'arredo legati al mondo della casa è molto chiaro, alle pareti è il colore l'elemento dominante.

E allora che la bella stagione si apra all'insegna di nuove tinte, calde e raffinate perfette per vestire gli ambienti di luce ed energia. Spazio a fantasie geometriche e botaniche e tinte unite, quest'ultime meglio se combinate tra loro in tonalità diverse. Dalle più calde sfumature di rosa che si spingono fino all'attualissimo color terracotta, passando per il caramello, declinato nella più intensa tonalità del miele speziato, i nuovi neutri sono cromie dense vestite di nuovo carattere. Come contraltare a questi troviamo i verdi più soft e i blu più intensi, senza dimenticare il giallo senape, indiscussa tendenza d'arredo del momento da utilizzare anche per le pareti. Colori decisi, ma dalle sfumature estremamente raffinate, perfetti per portare in casa una nuova armonia di primavera.

Rinnovare uno spazio e/o un arredo con poco

Sono diverse le soluzioni, facili da attuare e non particolarmente dispendiose, per rinnovare un arredo della casa o un intero spazio. Fra questi, sicuramente negli ultimi anni le piante da interno rivestono un ruolo di primo piano. Perfette per rimodernare e stravolgere positivamente un ambiente possono letteralmente rivoluzionare la percezione di uno spazio. Che sia una Monstera deliciosa dalle verdi foglie grandissime, una Felce splendente o una "comune" Kentia, sono diverse le varietà che si possono portare in casa e per la cui gestione non servirà una laurea in botanica, ma solo un po' di sana attenzione. Oltre alle piante da appartamento, anche i piccoli complementi d'arredo tessili possono essere un "non dispendioso" e valido alleato per far cambiare aspetto a un ambiente. Che si parli di pouf o, in particolare, di cuscini, il consiglio è di sbizzarrirsi nelle forme creando su divani, poltrone e letti dei veri e propri "accumuli colorati" di fantasie e tinte unite, da scegliere seguendo una linea cromatica unica. Il risultato finale, che si parli di piante o di elementi tessili, sarà sorprendentemente vincente e farà davvero cambiare volto all'ambiente.

È il momento di (ri) aprire il terrazzo

La primavera segna il ritorno alle zone en plain air della casa, quindi fra le cose imprescindibili da fare con l'arrivo della primavera c'è sicuramente la sistemazione e il riordino degli spazi all'aperto di pertinenza della casa, siano essi piccoli balconi, giardini o grandi terrazze. Per farlo non servono interventi particolarmente impegnativi, basteranno, infatti, pochi arredi scelti come: un paio di sedie e un tavolino, meglio se richiudibili e quindi facili da riporre a fine stagione, una copertura, come una tenda o un ombrellone e un piccolo divano o una poltrona, a seconda delle dimensioni dello spazio, che permetta di godersi il meritato relax. Il tutto dovrà essere condito da piante fiorite in vaso e/o da angoli di essenze aromatiche oltre che da qualche complemento d'arredo, come un tappeto da esterno e un paio di lampade, pochi elementi studiati, e facili da acquistare, che in poco daranno personalità e restituiranno all'insieme la giusta atmosfera.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Claudia Schiera

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse