ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Arredamento green

Pannelli solari per la casa: risparmia e aiuta l'ambiente!

Scegliere i pannelli solari per casa tua ha due pregi: ti fa risparmiare in bolletta; fa bene all'ambiente. Il sole è infatti una fonte di energia sempre disponibile, che non si esaurirà mai e che non inquina. L'energia solare è quindi una scelta di coscienza, prima che pratica. Siamo sicuri che sia sempre fattibile, però?

Negli ultimi anni, sono comparsi sul mercato tanti tipi di pannelli solari per la casa, alcuni dei quali perfino portatili. Sono facili da montare e il prezzo di produzione scende di anno in anno, man mano che diventano più popolari. Non ti resta quindi che leggere l'articolo e scoprire quali sono i modelli migliori per te, la tua casa, le tue esigenze.

Tipi di pannelli solari per casa tua

Il termine "pannelli solari" racchiude almeno tre tipologie principali di prodotti, con caratteristiche e funzioni diverse. Sono quasi tutti dotati di un pannello di vetro che protegge la struttura e raccoglie i raggi del sole. I raggi vengono convogliati in un circuito che cambia a seconda della tipologia di pannello, trasformandoli in energia termica o elettrica.

Pannelli solari per l'acqua calda

I pannelli solari termici sono i classici pannelli solari per l'acqua calda. Sono i modelli più basilari e li puoi usare sia per l'acqua calda sanitaria sia per il riscaldamento. In questo secondo caso, l'acqua riscaldata dal circuito passa nei tubi al posto di quella riscaldata dalla caldaia. In questo modo risparmi gas senza rinunciare al tuo comfort termico.

I pannelli termici possono essere con o senza vetro. Sotto la vetrata ci sono dei moduli costituiti da una piastra di materiale con alta trasmittanza termica, di solito acciaio o rame. Sotto la piastra ci sono fasci di tubi pieni di una mistura di acqua e antigelo, che si riscalda con il calore del sole. Il liquido caldo trasferisce l'energia termica accumulata in un serbatoio, per usarla subito o in seguito. A seconda del modello, il trasferimento può essere naturale o forzato.

I pannelli solari per l'acqua calda sono i più economici, specie quando privi di vetro. L'assenza del vetro li rende più efficienti nell'immediato, ma anche più soggetti a deterioramento. I modelli vetrati sono un pochino meno efficienti all'inizio, ma sono più duraturi e convenienti sul lungo periodo.

Pannelli fotovoltaici

I pannelli solari per casa più classici sono i fotovoltaici, ovvero quelli utilizzabili per produrre energia elettrica. Ciononostante, sono meno efficienti rispetto ai pannelli solari per l'acqua calda e più costosi. I pannelli termici hanno un'efficienza di circa l'80%, mentre i fotovoltaici del 17%. Inoltre ciascuna casa richiede un grosso numero di dispositivi, se vuoi raggiungere la completa autonomia energetica.

Ciascun pannello è composto da tanti moduli realizzati in silicio trattato. Quando i fotoni dei raggi solari colpiscono il silicio, i suoi elettroni generano un campo elettrico. Più la superficie colpita dal sole è ampia, più è l'energia generata. A questo punto le terminazioni elettriche sottostanti prelevano l'energia e la trasformano in elettricità. Purtroppo buona parte dell'energia va persa in questa seconda fase. Gli scienziati stanno però lavorando su alternative più efficienti.

Pannelli termodinamici

I pannelli termodinamici convogliano i pregi di quelli termici e fotovoltaici. Li puoi usare sia come pannelli solari per l'acqua calda sia per produrre energia elettrica. Inoltre, sono molto più efficienti dei fotovoltaici e stanno infatti prendendo sempre più piede.

Le premesse sono simili a quelle dei modelli termici, ovvero sfruttare il calore prodotto dai raggi del sole. Il meccanismo è però molto più complesso:

  • i pannelli convogliano i raggi solari in uno speciale liquido termovettore;
  • il liquido passa dallo stato liquido a quello gassoso;
  • il compressore comprime il gas, che trasmette il calore all'acqua contenuto in un serbatoio;
  • ricomincia il ciclo.

Il calore prodotto può essere usato anche per generare energia meccanica, che genera a propria volta energia elettrica. Tra i diversi pannelli solari per la casa, sono sicuramente i più completi.

Pannelli solari fai da te: è possibile?

Pannelli solari e fai da te sono due cose compatibili o è pura fantascienza? Se hai intenzione di installare un impianto per l'energia solare a casa tua, puoi occupartene in parte da solo. Puoi gestire alcune fasi dell'installazione, riducendo il bisogno di manodopera esterna e le spese. Ecco invece una lista delle cose che devi obbligatoriamente delegare:

  • connessione in rete dell'impianto fotovoltaico;
  • progetto;
  • autorizzazioni per l'installazione;
  • allacciamenti agli impianti.

Cosa puoi fare con i pannelli solari fai da te, allora? Puoi acquistare i pannelli solari per casa tua, i materiali necessari per l'installazione e le strutture di supporto. In alcuni casi, puoi perfino montare i pannelli a partire dalle singole celle: online trovo numerosi kit pensati allo scopo. Attenzione, però: gli allacci elettrici tra le diverse celle vanno eseguiti da un elettricista. Anche l'installazione vera e propria va lasciata a personale competente.

Se cerchi soluzioni poco complesse, puoi orientarti su pannelli solari termici fai da te. In questo caso, si usano lamiera, lana vetro e una serpentina per produrre un impianto rudimentale. Ovviamente l'efficienza non è paragonabile a quella dei pannelli solari per l'acqua calda tradizionali.

Il compromesso: i pannelli solari portatili per casa

I pannelli solari portatili per casa sono un compromesso tra gli impianti classici e il fai da te. Di solito i pannelli vanno fissati al tetto dell'abitazione, con tutte le conseguenze che questo comporta. Devi farli allacciare agli impianti e devi chiedere delle autorizzazioni specifiche al comune di riferimento. Sotto questo punto di vista, i modelli portatili sono molto più comodi.

Dato che non richiedono allacci e non vanno installati, non devi preoccuparti delle autorizzazioni comunali. Se hai un terrazzo soleggiato o un bel giardino, ti basta scegliere l'angolo più luminoso e piazzare il tuo pannello lì. L'energia elettrica si raccoglie in una batteria compresa nel kit, da attaccare agli elettrodomestici che vuoi alimentare.

Per quanto comodi, i pannelli solari portatili per casa non sostituiscono l'impianto elettrico normale. Piuttosto, li puoi usare per l'uso quotidiano di elettrodomestici come computer e televisore. In questo modo alleggerisci la bolletta ed eviti sovraccarichi dell'impianto, comuni in estate a causa di ventilatori e condizionatori sempre accesi.

I pannelli solari per casa convengono?

Benché il prezzo sia sceso molto negli ultimi anni, i pannelli solari per l'acqua calda e per l'elettricità sono una grossa spesa. Potresti quindi starti chiedendo se un investimento del genere convenga e quanto tempo ci vuole per recuperarlo. La risposta è sì: nonostante i costi iniziali e le spese di manutenzione, l'energia solare conviene.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

I prezzi dei pannelli solari variano in base alla tipologia dell'impianto e alle dimensioni della casa. Si va di un minimo di 2000 euro fino a 10.000 euro per le case molto grandi. Si tratta di una spesa ingente, che puoi recuperare in parte grazie agli ecoincentivi e ai bonus sulle ristrutturazioni. Grazie a questi ultimi, potrebbe tornarti in tasca circa la metà di quanto speso nell'arco di 10 anni.

La vera convenienza dei pannelli solari per la casa sta però in quello che risparmi. Con la giusta metratura, puoi diventare quasi del tutto indipendente sul piano energetico. I soli pannelli termici possono farti risparmiare centinaia di euro in riscaldamento ogni anno, ripagandosi in pochi inverni. Sul lungo periodo, un vero affare.

facebook twitter pinterest google

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse