ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Curiosità

Report fra tendenze e colori dal Salone del Mobile.Milano.

Affluenza da record per il "Salone", così per come è spesso chiamato, che ancora una volta si conferma essere non soltanto la fiera di settore più importante, ma anche l'incubatore dei nuovi trend. Ecco cosa ci ha lasciato.

Con oltre 430.000 presenze in 6 giorni e un incremento del 26% rispetto all'edizione del 2017 (dati Cosmit) la 57esima edizione del Salone del Mobile.Milano ha visto una partecipazione, fra espositori e addetti ai lavori, davvero straordinaria. Tantissime le proposte e le suggestioni legate al mondo dell'arredamento moderno e contemporaneo, proposte da cui abbiamo estrapolato alcuni punti saldi che, secondo noi più di altri, ben riassumono l'evoluzione di un mondo, quello dell'arredo casa, in (nuova) grande crescita, e mettono in luce i trend che dobbiamo aspettarci per i prossimi mesi. Tra nuovi colori, arredi versatili, una ritrovata apertura a oriente, la contemporanea rivisitazione di materiali tradizionali e un'imprescindibile apertura a situazioni domestiche sempre più interattive, ecco verso cosa va la casa prossima ventura.

1. Bentornate tinte pop

Tornano i colori decisi e le tinte vitaminiche. Abbandonati, ma non del tutto, i toni soft e pastello, verde menta, corallo, viola, azzurro cielo e, soprattutto, arancione mandarino sono le nuove tonalità immancabili che presto ritroveremo su imbottiti, piccoli e grandi, pareti e su complementi d'arredo di ogni tipo. Delle amatissime tinte pastello non ci abbandonano il verde salvia e il rosa cipria, must iper chic di un nuovo vintage sofisticato.

2. Con un occhio a oriente

Tornano prepotentemente alla ribalta, se mai se ne fossero andate, le forme morbide e le linee essenziali del design giapponese. Le ritroviamo non soltanto su imbottiti e arredi disegnati dai tanti creativi nipponici, sempre più lanciati in collaborazioni con designer e marchi italiani, ma anche in un vero e proprio stile che punta a un minimalismo più caldo, fatto di fibre naturali, volumi puri e colori pacati. Una "semplicità di qualità" in cui a farla da padrone sono i materiali, in modo particolare il legno e la carta, ma anche le forme semplici di divani bassi, tatami, lampade minimal e discreti separé.

3. L'outdoor entra in casa

Separazioni sempre più labili e limiti sempre più valicabili dividono spazi indoor da quelli outdoor. Così gli elementi d'arredo si alleggeriscono e, liberati da sovrastrutture precise, si aprono alle mutate esigenze di spazio e di stagione. Realizzati con nuove e performanti componenti sintetiche, o con materiali naturali, come rattan e bambù, tutti puntano sul colore e su volumi leggeri regalando pezzi dal grande effetto scenografico ideali per completare stupende terrazze, ma perfetti anche per arredare living e soggiorni con grande qualità ed eleganza.

4. Legno e Marmo 2.0

Trattato, alleggerito, curvato e riconvertito, il legno è senza dubbio il materiale più utilizzato nelle ultime collezioni presentate. Protagonista assoluto, nelle sue mille essenze e sfaccettature, è sicuramente l'ingrediente base di nuove superfici pensate non soltanto per tradizionali arredi e complementi, ma anche per pavimenti e interessanti rivestimenti.

Alla ritrovata passione per il legno fa eco il marmo, grande protagonista in casa. Alleggerito nelle superfici, e reso sempre più performante grazie alle nuove lavorazioni, regala oggetti ad alto tasso di qualità e versatilità ed è il cuore di un ritrovato stile rètro tanto elegante quanto contemporaneo.

5. Soluzioni interattive

Elettrodomestici iper connessi che comunicano fra loro, arredi che permettono di assolvere a più funzioni (come per esempio conservare oggetti e ascoltare la musica o cucinare e lavorare insieme), ma anche superfici con cui interfacciarsi e "dialogare", il leitmotiv di questa ultima edizione del Salone del Mobile è "vivere connessi per vivere meglio". Sono numerosi i progetti concepiti in quest'ottica, pensati per creare nuove interazioni finalizzate a facilitare la routine quotidiana e a vivere meglio gli ambienti della casa.

Negozi correlati