ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Le nostre case non saranno piu' le stesse.

I gusti, le esigenze, le necessità, le mode, tutto cambia. Con l'innovazione tecnologica e con le continue invenzioni che caratterizzano i nostri giorni, pensare che qualcosa possa rimanere uguale per sempre, è veramente impossibile.

Sia le cose più semplici, come ad esempio un indumento, che quelle più complesse, come un'auto, hanno subito e subiranno delle variazioni dovute alla presenza costante della tecnologia.

E le case, le nostre amate case? Le case del futuro saranno smart! Smart, come lo sono già i nostri phone. Sono/saranno case sempre più intelligenti, smart appunto, quelle in cui è possibile accendere le luci, avviare la lavatrice, accendere i sistemi di riscaldamento con una semplice azione da remoto. Non ha importanza se si è nella stanza accanto, o nell'ufficio situato nella parte opposta della città o del Paese. Queste case sono costruite secondo la logica della domotica: possono essere controllate dall'utente attraverso touch screen, telecomandi, riconoscimento vocale o pulsanti; tutte interfacce che realizzano il contatto con il sistema intelligente di controllo. L'impianto domotico dunque permette di gestire in maniera coordinata le funzioni svolte dai singoli dispositivi come interruttori, videocitofoni, cronotermostati e sistemi d'allarme. L'utente può così impartire i comandi a distanza e monitorare i parametri ambientali, come ad esempio un possibile allagamento o una presenza di gas. In questo modo la casa, oltre ad essere più intelligente, sarà anche più sicura. Tutti i comfort che derivano dalla domotica non prevedono alcuno spreco di energia, anzi utilizzano solo quella che serve, migliorando la classificazione energetica dell'edificio.

Ma cosa si può davvero fare in una casa così smart?
Un impianto domotico può avere ovviamente diversi gradi di complessità, che dipendono dal numero e tipo di dispositivi da controllare. Questi possono essere: tapparelle, portoni, impianti luce, impianti di riscaldamento, sistemi di video sorveglianza, sistemi d'irrigazione e sistemi di sicurezza. Tornando da lavoro vi piace trovare il tepore in casa? Questo è possibile con un qualsiasi termostato, ma come sarebbe poter regolare a distanza la temperatura di ciascuna stanza, e decidere quali ambienti escludere perché inutilizzati? Con un sistema di riscaldamento smart questo è possibile.

Gran parte del risparmio energetico dipende da come viene gestita l'illuminazione.
Per i più distratti e per i meno attenti al risparmio, la domotica potrebbe rappresentare un'ottima soluzione. Un sistema d'illuminazione smart infatti, è in grado di spegnere o regolare la luce in funzione della presenza di persone e della quantità di luce naturale. E' possibile anche gestire e monitorare la potenza assorbita dagli elettrodomestici, che si staccano in caso di sovraccarico.
Per rendere poco a poco la propria casa più smart, con piccoli accorgimenti e con spese contenute, si possono utilizzare semplici gadget. Avete mai pensato di poter sostituire le classiche prese per la corrente con degli adattatori per le prese USB di smartphone, tablet e tutti i dispositivi tecnologici di cui oggi disponiamo?

Ma le case smart non sono solo l'unica novità che ci attende.
Secondo il report SmartThings Future Living, realizzato da un team di studiosi composto da scienziati, architetti ed urbanisti, le città si svilupperanno sempre più verso l'alto, ma non mancheranno quelle sott'acqua e quelle sotterranee. Le case saranno più autonome ed in grado di riciclare e riutilizzare sia elettricità che acque reflue. Il report ci anticipa anche che nelle case del futuro saranno in grado di interpretare le emozioni dei loro inquilini, grazie a dei dispositivi indossabili.
Altri studi parlano anche di minirobot che ci aiuteranno a smaltire i rifiuti, sollevandoci dal noioso incarico di buttare l'immondizia.
Anche le stampanti 3D avranno un ruolo fondamentale nella vita delle nostre case. Potremmo ad esempio utilizzarle per progettare sedie confortevoli, esteticamente belle e personalizzate sulla base delle nostre esigenze e caratteristiche fisiche.

Tutto questo sarà presto realtà o è solo frutto di tanta immaginazione?

Staremo a vedere;)

Hai trovato interessante l'articolo? Scopri tutti gli articoli correlati all'argomento:

domotica

facebook twitter pinterest google

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse