ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Perché scegliere di arredare con una vasca da bagno freestanding.

La vasca da bagno è un elemento molto utile che per anni ha svolto un ruolo quasi esclusivamente funzionale. In realtà, con il passare degli anni e l'avvento della modernità – epoca caratterizzata da un'attenzione particolare al design d'interni che interessa anche il bagno –, questa stanza è stata protagonista di numerosi interventi e, da luogo intimo e nascosto quale era, è diventato un ambiente che si è finiti quasi per ostentare.

Molte mode sono cambiate e con esse anche la scelta di inserire un complemento d'arredo come la vasca piuttosto che un box doccia: più grandi, più piccoli, di forme diverse, attrezzate di svariati elementi, ecc. Una tendenza che non conosce tempo è quella di inserire nella propria abitazione dei richiami vintage e, in questo senso, le vasche da bagno moderne retrò sono tornate ad esser sempre più richieste per decorare con stile ed eleganza l'ambiente.

La vasca da bagno freestanding, con o senza piedini, è certamente la soluzione più in voga ed è in grado di trasformare e stravolgere la stanza, facendo letteralmente immergere chi vi entra in un'epoca lontana ma mai totalmente scomparsa.

Perché dovreste scegliere di inserire delle vasche da bagno moderne o retrò? Ve lo spieghiamo noi, portandovi qualche esempio che siamo sicuri riuscirà ad ispirarvi per la scelta del complemento d'arredo più adatto al vostro bagno.

Vasche da bagno freestanding moderne

Chi vorrebbe rinunciare a quei momenti di estremo relax durante i quali, dopo una giornata intensa e particolarmente stancante, potersi godere un bel bagno caldo? Unite ora questa sensazione all'immagine di una bella vasca da bagno freestanding moderna, dal profilo sinuoso e accomodante, all'interno della quale abbandonare ogni altro pensiero.

Ecco che l'idea di sostituire la vasca esclusivamente con la soluzione verticale del box doccia decade. Sicuramente, avendone la possibilità, installare entrambi i complementi rappresenta il top, ma quando la disponibilità dello spazio sia limitata, allora una vasca da bagno freestanding è quello che fa per voi.

In un contesto d'arredo più elegante e lineare, magari caratterizzato da tinte scure e linee pulite, inserire dei complementi meno squadrati può contribuire in modo importante ad illuminare l'intero ambiente. In più, per valorizzare la scelta di un complemento d'arredo particolare come le vasche da bagno freestanding moderne, è possibile prevedere un rialzo strutturale (un semplice scalino) sul quale adagiare la vasca, conferendole così l'importanza che merita.
Per completare questo tipo di arredamento, l'ideale sarebbe intonare alla vostra vasca un mobile dello stesso colore e un lavabo che ne riprenda le forme.

Vasca da bagno freestanding retrò con piedini

Un'alternativa affascinante e attualissima è quella di scegliere una vasca da bagno freestanding con piedini. Quest'ultimo dettaglio, infatti, è in grado da solo di caratterizzare l'intero complemento d'arredo, restituendo una sensazione di ritorno al passato.

Tradizionalmente, queste vasche erano situate al centro delle stanze da bagno che godevano di dimensioni piuttosto ampie. In realtà, è possibile disporre le vostre vasche da bagno retrò anche negli angoli utili dell'ambiente, senza che sia necessario disporre di uno spazio particolarmente voluminoso. Per valorizzare il contesto d'origine di questi complementi, una mossa saggia è quella di aggiungere nella stanza anche altri elementi che richiamino quello stile. In tal senso, potreste affiancare alla vasca un tavolino in ferro battuto ed un appendiabiti per l'accappatoio dello stesso materiale, possibilmente caratterizzati anche dai medesimi colori. Perché no, anche uno specchio dalla cornice dorata e dai profili decorati, in grado di completare lo stile vintage che avrà in ogni caso, come protagonista, la vasca da bagno freestanding con i suoi piedini.

Arredo bagno con vasca freestanding: alternative ed esempi di design d'interni

Non avete ancora individuato un'opzione adatta al vostro bagno? Niente paura.
Ecco degli esempi interessanti per inserire una vasca da bagno freestanding in ambienti caratterizzati da stili diversi.

Se disponete di un bagno davvero piccolo, esistono in commercio molte vasche da bagno moderne di dimensioni ridotte, belle e decisamente funzionali. Un paio di esempi sono le vasche dotate di idromassaggio o di cromoterapia, perfette per un momento di relax colorato dagli effetti benefici; in alternativa, vasche da bagno che all'occorrenza possono trasformarsi in comodi e pratici lavabo, ad esempio quando sia necessario lavare dei bambini.

Tantissimi sono i modelli di vasca da bagno freestanding di design, alcune addirittura triangolari, trapezoidali o caratterizzate da forme originali e decisamente alternative, da una o due persone, dotate di poggiatesta opzionali. In questi casi, molto dipende dal budget a disposizione in quanto, naturalmente, si tratterà di soluzioni acquistabili ad un prezzo maggiore, proprio perché così particolari.

Anche i materiali utilizzati per la vasca da bagno freestanding sono i più svariati: si va dalla resina sintetica all'acrilico sanitario, la ghisa, l'acciaio con superficie smaltata, la pietra naturale, il marmo, il legno, il gres porcellanato, fino ad arrivare a modelli realizzati in vetro temperato.
Per quanto riguarda i colori, diverse sono le soluzioni che si distaccano dal più classico bianco: è possibile trovare vasche da bagno moderne e rustiche color rame o ottone come anche nere, lucide o opache. Alcuni modelli tra i più attuali sono inoltre realizzati con un interno del classico bianco lucido e esternamente rifinite in vari colori, piuttosto che interamente verniciate in tonalità pastello come il viola, il giallo, il verde, l'azzurro ecc.

Gli esempi di stili d'arredo in cui inserire le vostre vasche da bagno moderne o retrò sono moltissimi: un bagno shabby chic, industrial, rustico, etnico, contemporaneo ma anche vintage. Basterà trovare la forma e il materiale giusto, per adattare questo complemento elegante ed estremamente versatile a qualunque stanza da bagno.

Guardate ad esempio l'immagine qui sotto: una perfetta vasca da bagno freestanding a metà tra uno stile vintage e industrial. Essenziale e compatta, dalla forma ovale e sinuosa, è rifinita con pochissimi dettagli, come i richiami industriali alle saldature esterne. Il contesto è perfezionato dalla scelta di piastrelle dall'effetto cementato e dalla parete realizzata a mattoncini in simil cotto. Infine, il grande specchio originale a lato completa il quadro alla perfezione.

Quadrate, rettangolari, tonde, ovali o di altre forme: avrete solo da scegliere quella che più vi piace e abbinarla ad elementi o complementi che ritrovino quelle stesse linee. Il risultato sarà un bagno elegante, raffinato e molto chic.
Un'unica raccomandazione: se invitate parenti o amici, non perdeteli di vista! Presi dalla bellezza della vostra vasca da bagno freestanding, il rischio è che non si tratterranno dalla tentazione di provarla!

Negozi correlati