ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Come creare un progetto d'arredo virtuale ai tempi del Coronavirus

Sommario:

Muoversi anche stando fermi è possibile! Quando si parla di progetti possiamo andare molto lontano anche solo davanti ad un pc. Se siamo alle prese con la nostra casa, con il nostro ufficio o con la nostra attività commerciale, il progetto di arredo può andare avanti attraverso molti diversi strumenti.

Sicuramente non si fermano le idee che ci frullano in testa dunque, perché non visualizzarle attraverso un progetto 3D?

Qual è l'iter di un progetto d'arredo virtuale?

Come in ogni progetto d'arredo, anche se restiamo in ambito virtuale, la prima cosa da fare è chiarirsi le idee sull'obiettivo che abbiamo: potremmo aver bisogno di ottimizzare gli spazi, oppure sentire l'esigenza di cambiare l'atmosfera della nostra casa o del nostro ufficio o, ancora, rifare da zero la casa in cui viviamo. In ogni caso, proprio partendo da qui riusciremo a realizzare il nostro progetto di arredo d'interni nel modo migliore.

Fissato l'obiettivo dovremo, innanzitutto, fare i conti con la realtà, per trasportare il nostro progetto d'arredo nel digitale innanzitutto dobbiamo prendere le misure per capire quanto spazio abbiamo a disposizione.

Prima di iniziare il progetto 3D vero e proprio, inoltre, l'ideale sarebbe avere un'idea dello stile che vorremmo per il nostro arredamento e dell'atmosfera che vorremmo creare.
Anche avere un'idea dei mobili e dei complementi che ci piacciono e che magari abbiamo già visto in qualche negozio online è un ottimo punto di partenza per rendere più agevole la strutturazione del progetto d'arredo.



A questo punto possiamo dedicarci al vero e proprio progetto 3D tenendo bene a mente che esso ci dà la possibilità di vedere in anteprima come sarà il risultato finale, permettendoci di modulare le nostre scelte e di capire cosa è fattibile e cosa ci piace.
I moderni software 3D permettono di fare numerose prove per scegliere i materiali, testare gli accostamenti cromatici, provare diverse tipologie di pavimenti e rivestimenti, cambiare il colore delle pareti, posizionare gli arredamenti e i complementi e persino direzionare le luci.

Come iniziare a esplorare alcuni strumenti per i progetti 3D

Partiamo dalle applicazioni più pratiche da utilizzare:

- Roomstyler uno strumento per progetti d'arredo che permette di creare planimetrie e disegnare i layout delle stanze semplicemente trascinando e rilasciando gli elementi

- Roomsketcher, invece, è sia una applicazione che un sito web grazie al quale si può disegnare online l'appartamento dei nostri sogni.

Più adatto per i professionisti, anche se può essere esplorato facilmente anche dagli appassionati è Sketchup è uno strumento gratuito e online per disegnare un progetto d'arredo online.

Planner 5D, invece, è particolarmente indicato per progettare spazi più ampi, anche commerciali, consente di inserire molti dettagli e offre diversi spunti di design.

Con questi, ma anche con tanti altri strumenti online, potremo creare il nostro progetto 3D pronto per essere trasformato in un vero e proprio progetto d'arredo da un professionista che saprà darci il consiglio giusto e definitivo. Sì, perchè è bello ragionare e immaginare come vorremmo diventasse la nostra casa ma per finalizzare un progetto completo d'arredo è bene affidarsi ad un professionista. Tutti i rivenditori che sono sul nostro portale ci possono supportare nella creazione di un progetto virtuale: insieme potremo dare vita alla nostra casa dei nostri sogni! Professionalità ed esperienza sono imprescindibili ai fini della buona riuscita del progetto d'arredo ed è per questo che è bene affidarsi a qualcuno che lo fa di professione da sempre!

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Qualche curiosità sui progetti 3D: da dove viene l'idea?

Non è un segreto che la realtà virtuale abbia assunto un'importanza sempre crescente negli ultimi anni e il lockdown imposto dall'emergenza Corona Virus ci ha portati a vivere sempre di più nel mondo digitale, sia per lavorare che per incontrare le persone. E allora perché non utilizzare queste tecnologie anche per creare progetti d'arredo in 3D?
La progettazione virtuale, spesso, viene utilizzata per svago: un cult, in questo campo, è The Sims, un videogioco che permette di crearsi un avatar, ossia un personaggio virtuale, e di costruire su misura la propria realtà, a partire dalla casa fino ad arrivare agli ambienti esterni.
Qualche anno fa aveva fatto molto scalpore l'invenzione di Second Life una sorta di mondo parallelo in cui si poteva vivere una vita interamente digitale. Attualmente la piattaforma è stata reinventata per fornire soluzioni innovative per lavorare, fare formazione o organizzare eventi online. La realtà virtuale, però, non è solo un gioco, ma anche uno strumento di conoscenza: abbiamo visto in questo articolo come molte esposizioni, mostre e musei si siano spostati sul web per essere sempre a portata di mano di tutti

Insomma, realtà virtuale e progettazione 3D sono dei validissimi strumenti per visualizzare e interagire con oggetti, arredamenti, opere d'arte e ambienti.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse