ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Come scegliere il mobile bagno

Se c'è poco spazio in un'abitazione, la prima stanza a essere sacrificata è il bagno. Meglio la doccia della vasca, meglio i sanitari più piccoli, meglio una porta a soffietto. E l'arredamento? Anche per quello si possono ridurre al minimo gli ingombri, senza però rinunciare ai contenitori per gli asciugamani e i prodotti per la pulizia e la cura del corpo. Dunque, nell'articolo facciamo una panoramica sui mobili del bagno salvaspazio per arredare con gusto e in modo funzionale anche un locale piccolo piccolo.

Come sfruttare ogni centimetro di un bagno piccolo

Per guadagnare spazio nelle camere e nel soggiorno, spesso viene ridotta la dimensione del bagno. Come fare per sfruttarne ogni centimetro e renderlo funzionale? Il primo mantra salvaspazio suggerisce caldamente di sfruttare bene l'altezza delle pareti con colonne e armadietti alti. Le proposte sul mercato vengono incontro alle esigenze di chi deve arredare un bagnetto anche minuscolo. Ci sono sistemi componibili e contenitori ridottissimi che si adattano a ogni forma della stanza. Un'alternativa che dà un tocco minimalista e di leggerezza sono i mobiletti a giorno dove gli oggetti da riporre diventano a loro volta oggetti d'arredamento. Addentriamoci nell'universo delle possibilità, tra design moderno, stile classico e spirito pratico.

Arredo salvaspazio in bagno: componibile e versatile

Se vuoi mettere un mobile salvaspazio in bagno, per rendere l'ambiente fruibile e funzionale, comodo sotto tutti gli aspetti, i sistemi componibili sono una prima ottima possibilità da valutare. Sofisticati e dalle linee moderne, sono fatti a moduli di diverse dimensioni, acquistabili separatamente, scegliendo anche colori o effetti del legno differenti. Così, i mobili componibili consentono la massima adattabilità alla conformazione della stanza e allo stesso tempo permettono di giocare con gli abbinamenti. Pensili, cassettiere, lavabi, mensole e scaffali possono essere integrati nell'arredamento nel bagno come tanti singole parti di sistemi componibili salvaspazio.

Un mobiletto del bagno piccolo, ma capiente

Un fattore da tenere in considerazione nella scelta del mobiletto del bagno è la sua capienza. Infatti, arredo poco ingombrante non significa necessariamente arredo poco capiente. Per valutare il volume effettivamente utile di un armadietto o un contenitore a cassetti, bisogna pensare a quali oggetti devono essere riposti in bagno. Per esempio, se non si dispone di ripostiglio o antibagno, è necessario prevedere spazio per mettere via prodotti per pulire, come il detersivo per i pavimenti o l'anticalcare per la doccia. Una cassettiera per il bagno salvaspazio può essere completa di accessori come porta-salviette e porta-rotolo per la carta delle mani o dell'igiene intima. Un mobile a colonna, invece, offre una maggiore capacità come contenitore se presenta ante attrezzate con mensoline.

Il mobiletto per un bagno minuscolo

Quando la stanza dedicata all'igiene e alla cura del corpo è piccola che più piccola non si può, occorrono soluzioni drastiche. In questi casi, sono perfetti lavabi di dimensioni limitatissime, dalla forma tondeggiante o squadrata, sostenuti da mobiletti da bagno con una sola antina ed eventualmente sospesi. Il diametro del lavandino può essere di appena trenta centimetri. L'armadietto a parallelepipedo dà la possibilità di essere montato anche lungo il lato lungo, in modo da non dare ingombro in aggetto. Si tratta di una soluzione dal design moderno e minimal, che occupa davvero pochissimo spazio.

I vantaggi di un mobile del bagno sospeso

Arredare un bagno dalle dimensioni limitate significa anche valutare il peso visivo dei mobili inseriti in poco spazio. Tra i vantaggi della scelta di un mobile del bagno sospeso, c'è l'effetto di leggerezza, essenzialità e minimalismo. La piccola cassettiera è sospesa perché ancorata alla parete, ma è anche sospesa nell'immagine che appare ai nostri occhi, dando ampiezza a un locale stretto. Un mobiletto da bagno sospeso offre anche un vantaggio pratico: rende più facili le operazioni di pulizia del pavimento. In più, sotto a un mobiletto da bagno sospeso si possono riporre oggetti come la bilancia, le ciabatte scendi-doccia, il robottino lava pavimenti.

Mobili per bagno a terra: ben piantati e tanto capienti

Tra le molte possibilità di scelta, ci sono anche i mobili per bagno a terra, da inserire sotto al lavandino oppure fatti a colonna. Si tratta di un'opzione più classica rispetto a quella dei moduli sospesi. Per pulire bene il pavimento, con un armadietto che vi poggia direttamente, può essere necessario rimuovere uno zoccolino. Sul piano visivo, gli arredi da bagno a terra sono più pesanti, ma certamente offrono un vantaggio importante: sono molto capienti, danno tanto volume contenitore per asciugamani, detergenti e prodotti per la cura del corpo.

Mobiletti da bagno in ottone: spazio attrezzato con stile

Un piccolo mobile salvaspazio in bagno riflette il gusto di chi lo ha scelto, anche se è caratterizzato da volumi ridotti. L'esigenza di limitare gli ingombri non cozza con quella di dare forma un ambiente piacevole. Componenti d'arredo in ottone hanno un fascino vintage e richiamano le caratteristiche dello stile industriale, che abbina materiali come metallo, legno e pietra. Spesso una struttura portante in ottone è associata ad ante in legno, preziose per le venature sinuose. Ma sono molto belli anche i mobiletti a giorno in ottone lucido od opaco.

In legno, ma poco ingombranti

Se ami lo stile nordico, le suggestioni rustiche, le sensazioni di pace e armonia, e i colori tenui, i mobili da bagno salvaspazio in legno sono perfetti per te. La scelta di colori e sfumature è pressoché infinita. Infatti, le essenze del legno sono moltissime, tutte caratterizzate da toni cromatici diversi. Ognuna, però, garantisce una sensazione riposante perché dà un effetto di grande naturalezza al colpo d'occhio. Nella scelta dei mobili in legno, si può pensare di contrapporre pieni e vuoti, affiancando elementi a giorno alle antine che chiudono i vani contenitori. Il legno è un materiale robusto, acquistabile in varie forme, più o meno pregiate. Ed è un materiale naturale ed ecosostenibile.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Gli armadietti nello specchio o ai lati dello specchio

Mobili del bagno salvaspazio possono essere anche i pensili. Molto spesso il lavabo è integrato a una cassettiera sottostante e a uno specchio con pensili ai lati, o da una parte sola. Anche nella scelta di questi graziosi mobiletti del bagno è possibile fare attenzione a caratteristiche che permettono di risparmiare spazio. Un aspetto importante è l'altezza dei ripiani: è adeguata agli oggetti che pensiamo di riporvi? È bene preferire contenitori con ripiani di altezze diverse, così da suddividere i prodotti e gli strumenti che servono per la cura del corpo e l'igiene. Un'ottima soluzione per sfruttare nel migliore dei modi tutto lo spazio disponile è rappresentata dai pensili contenitori a specchio: sotto la superficie riflettente c'è un vano per custodire trucchi, bigiotteria, rasoi, dopobarba, profumi e tanto altro.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse