ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Fai da te

Decorare casa per Natale: idee e suggerimenti

C'è chi lo vive in tutta tranquillità, chi lo aspetta con ansia, chi ci sbatte ogni volta la testa perché non mai cosa regalare. Ogni anno le temperature si abbassano, ricompaiono maglioni, giacche e piumini, le lancette dell'orologio tornano all'ora solare, passa Ognissanti, passano i Morti, e in men che non si dica arriva Natale. Città e cittadine più o meno grandi cambiano volto per l'occasione. Nelle vie compaiono le luminarie. Su ogni porta campeggiano gli auguri, colorati o scintillanti. Le vetrine si trasformano, piene di prodotti nuovi fiammanti, esposti come potenziali regali, insieme con piccole decorazioni, come palline rosse, argento o dorate, minuscoli Babbi Natale, stringhe di led a luce intermittente colorata, bianca, verde, blu.

Il clima festivo che già a fine novembre prende a serpeggiare nelle strade e nelle piazze trova un'eco calorosa e accogliente nell'intimità delle case. All'inizio di dicembre richiama tutta la famiglia il rito di decorare la casa per l'arrivo del Natale. I bambini sono elettrizzati all'idea di scegliere gli addobbi per l'albero di Natale e disporli in autonomia, come più desiderano, sempre con l'aiuto e la supervisione dei genitori. Il presepe è un altro gioco appassionante per i più piccini, ma anche per gli adulti, che liberano la fantasia per escogitare nuove rappresentazioni. La celebrazione del Natale rende partecipe dei festeggiamenti ogni componente della famiglia e suscita l'entusiasmo di ciascuno.

Ma i bei decori della festa natalizia non si esauriscono nei due oggetti irrinunciabili dell'albero di Natale e del Presepe. Gli addobbi si estendono come un filo rosso tematico in tutti gli spazi della casa, per amplificare la gioia di una ricorrenza che riunisce tutta la famiglia e tutti i propri cari.

Scegliere le decorazioni natalizie

Chi ama il Natale non può fare a meno di decorare la propria casa non solo con il tradizionale albero o il presepe, ma anche con una serie di accessori e addobbi in grado di creare il tipico clima natalizio, festoso, caldo e accogliente. Attenzione però a ricordare che per decorare casa per Natale è necessario seguire una serie di piccoli accorgimenti, per non rischiare di trovarsi con tanti addobbi senza continuità o un filo conduttore.

Si possono quindi scegliere decorazioni natalizie monocromatiche, puntando sul rosso, sul dorato, sul bianco, sull'argento o sul blu a seconda dei gusti e anche dello stile dell'arredo di casa. In alternativa si può scegliere un tema specifico, che sia realizzabile con pigne, candele, campanelli, ghirlande o altro.

Un altro interrogativo importante da considerare riguarda la distribuzione degli addobbi. È preferibile decorare tutta la casa, in modo da assicurare l'atmosfera natalizia in ogni stanza, oppure limitarsi alla zona del soggiorno, dove si ospitano amici e parenti e si trascorrono in compagnia una o più giornate del periodo natalizio? Se si decide di realizzare arredi natalizi in tutta la casa, si può selezionare una tematica comune oppure un tipo di decorazione differente per ogni camera, alternando stili e colori diversi.

Tra gli addobbi natalizi e gli elementi caratteristici di queste feste non possono mancare alcune piante tipiche. Le stelle di Natale sono sicuramente quelle maggiormente adatte per creare un'atmosfera natalizia: a seconda degli spazi e della propria abilità nel curare questo tipo di pianta è possibile scegliere una stella di grandi dimensioni, da posizionare all'ingresso vicino alla porta, per dare il benvenuto agli ospiti, oppure tante diverse piantine da sistemare su mensole, pareti attrezzate o tavolini.

I rametti di vischio o di agrifoglio danno una nota caratteristica all'insieme delle decorazioni. Fanno capolino dai vasi in bella vista oppure sono intrecciati in grandi ghirlande da attaccare alle porte, da poggiare su un tavolo o ancora da fissare vicino alle finestre.

Anche le candele sono tipiche decorazioni natalizie che non mancano mai in una casa che ama vivere la magica atmosfera del Natale. Ce ne sono di tutti i tipi, in moltissime versioni, dalle classiche candele cilindriche bianche o rosse a quelle realizzate in forme differenti, a forma di stella, di abete, di angelo, di Babbo Natale e molto altro. Le candele diventano regine al centro della tavola natalizia, sulle mensole, sul camino e in tutti i luoghi in cui possono essere facilmente ammirate. Naturalmente, va fatta particolare attenzione quando si decide di accendere le candele, per non rischiare di rovinare gli oggetti posti nelle loro vicinanze con il calore o con la cera.

Addobbi natalizi americani

Nel decorare la casa per l'arrivo del Natale, anche il gusto esterofilo è ammesso. Così per dare un tocco nuovo, originale, imprevisto all'insieme, è una buona idea lasciarsi tentare dagli addobbi natalizi americani. La tradizione natalizia accomuna tutti i paesi occidentali, ma ogni nazione interpreta la festività in modo particolare, con i suoi dolci, i suoi piatti tipici e le sue usanze. In Italia addirittura ogni regione racconta il Natale in modo diverso. Gli Stati Uniti rappresentano il Natale con il filtro dell'abbondanza.

Decorare la casa con addobbi natalizi americani significa dimenticare per qualche settimana le buone norme della sobrietà. Significa immaginare e modellare una tensione esplosiva che rivoluziona completamente le superfici e i volumi della casa. Gli addobbi natalizi americani si mescolano agli arredi e ne cambiano l'aspetto. L'arredamento pensato per essere funzionale, con gli addobbi natalizi americani riscopre il suo lato stravagante.

Per decorare la casa con addobbi natalizi americani occorre abbondare, moltiplicare la quantità delle decorazioni e delle luci. Il verde dell'albero di Natale deve apparire come uno sfondo di puntini al di sotto della fitta trama di palline colorate, ghirlande, dolcetti e pacchi regalo in miniatura, piccole renne dall'espressione buffa e lieta. La casa va letteralmente disseminata di decorazioni e calze in feltro. Le corone di agrifoglio e vischio sono una presenza costante dell'allestimento natalizio americano.

Altri oggetti che fanno parte del ricco armamentario di addobbi natalizi americani sono le palle di vetro in cui è racchiuso un piccolo mondo. Nelle ampolle natalizie nevica piano o c'è tempesta o il cielo è sereno, a seconda di come le ha scosse il bambino fortunato del momento. Al loro interno si mostra la slitta di Babbo Natale che la conduce e si appresta a portare i doni a grandi e piccini. Spesso vengono rappresentati anche pupazzi di neve contenti, che indossano una sciarpa rossa natalizia e un cappuccio dello stesso colore con tanto di pompon.

Decorare casa per Natale: bianco o rosso?

I colori predominanti del Natale sono il bianco e il rosso: questi vengono utilizzati per le decorazioni, sulla tavola, per i pacchi sotto l'albero, per l'abbigliamento e per i tessuti dell'arredo natalizio.
Quando si parla di bianco Natale non si deve solo pensare alla neve, ma anche a un gran numero di decorazioni che possono essere utilizzate per decorare un appartamento. Di solito, il bianco viene ampiamente utilizzato per abbellire con addobbi natalizi una casa in stile shabby chic, per la quale è d'obbligo utilizzare esclusivamente tonalità chiare o dorate, senza esagerare con le sfumature luccicanti. Una tavola natalizia in stile shabby chic potrà essere abbellita con pigne, candele e polvere dorata sparsa lungo la tovaglia bianca, proprio come piatti e tovaglioli.


Lo stile shabby chic prevede un ampio utilizzo del legno, per cui si può decidere di dare vita ad arredi natalizi più naturali, utilizzando pigne lucidate, ma non dipinte, magari da accostare a piccoli rami di pino o di abete per creare un'atmosfera ricca del profumo tipico di questi alberi.

Il rosso è l'altro tipico colore del Natale: anche se è molto facile trovare in commercio accessori rossi per le decorazioni natalizie, bisogna ricordare di utilizzare questa tonalità con la massima attenzione, per non rischiare accostamenti pacchiani. Al di là delle classiche decorazioni natalizie, infatti, il rosso può essere scelto per arricchire l'arredo con tessuti o cuscini, da posizionare sul divano o sulle sedie. È importante scegliere questo tipo di decori solo se si ha un appartamento caratterizzato da colori neutri, meglio ancora se chiari, sui quali il rosso risalta, rendendo ancora più calda l'atmosfera natalizia.

Infine, un particolare da sottolineare: oltre ai colori, è bene che tutti gli elementi che vengono utilizzati, siano essi candele o vassoi, cuscini o altro, presentino una grafica a carattere tipicamente natalizio, con angioletti, stelle, fiocchi di neve stilizzati o altro. Viceversa, potrebbero sembrare solo accessori rossi, bianchi o dorati, non in grado di trasmettere quell'atmosfera di magia e serenità data dal Natale.

Piccoli dettagli che creano l'atmosfera natalizia

Chi non ama lo sfarzo delle decorazioni in ogni ambiente e in ogni angolo e preferisce un Natale più intimo, può puntare sui piccoli dettagli, perfetti per ricordare che il Natale è una festa d'atmosfera e non necessariamente uno sfavillio di luci. Per ispirarsi a questo tipo di addobbi natalizi ci si può rifare allo stile scandinavo, che suggerisce un gran numero di idee per decorare casa per Natale all'insegna dell'essenziale e della semplicità, elementi tipici del design nordico.

Un'idea innovativa e semplice da realizzare, per esempio, è quella di abbellire tutte le porte con piccole ghirlande di vischio o di agrifoglio. Legno, foglie e bacche sono gli elementi preferiti dai designer nordici che suggeriscono anche l'utilizzo di pigne come valida alternativa alle ghirlande di vischio e agrifoglio. Quello che accomuna questo tipo di decorazione è la scelta di elementi naturali: niente plastica o materiali sintetici ma solo ed esclusivamente legno, bacche e spago per legare le ghirlande.

Anche l'albero di Natale, secondo lo stile scandinavo, viene ridimensionato: piccolo, senza decorazioni eccessive, ma solo con le classiche palline, in vetro colorato, può essere posizionato su un tavolino in legno o su una mensola, anch'essa necessariamente in legno. Attenzione anche alla scelta delle luminarie: la semplicità dello stile nordico non boccia le illuminazioni, ma dà il via libera esclusivamente alle piccole luci chiare, senza colori, senza intermittenze e senza troppi eccessi. Un sottile filo di luci può essere posizionato intorno a un arco interno alla casa, per evidenziarne l'architettura, oppure può essere utilizzato per sottolineare il profilo del camino. E sempre a proposito di luci non possono mancare le candele, semplici, dalle forme classiche o a stella.

Come decorare le finestre per Natale

L'abbondanza di decorazioni natalizie negli interni contagia con allegria anche le finestre, quegli elementi architettonici che mettono in comunicazione con l'esterno, mantenendo gli spazi isolati dal freddo. Quando ci si accinge ad allestire la casa per Natale sorge un interrogativo: come decorare le finestre per Natale?

Soprattutto nelle ore serali, quando il buio avvolge le abitazioni, le finestre ben ornate acquistano tutto il loro fascino, mostrando il paesaggio notturno che si unisce agli elementi decorativi. In contrasto con il nero dell'oscurità le sfere colorate natalizie insieme con casette, candele e bastoncini di zucchero danno un tocco di rilassata spensieratezza.

Anche lungo il perimetro delle finestre trovano posto luci bianche o colorate, fisse o intermittenti, che contribuiscono a rendere più calda e gioiosa l'atmosfera natalizia. È bello accenderle alla sera, quando contrastano con il buio esterno e si sposano armoniosamente con l'illuminazione calda della casa.

Gli stencil rappresentano un'ulteriore opportunità, quando l'obiettivo è decorare le finestre per Natale. Di colore neutro, disegnano sui vetri le sagome di alberelli, stelle, fiocchi di neve o villette in miniatura, ricoperte di neve e cariche di spirito natalizio.

Come decorare l'ingresso di casa per Natale

Il primo impatto di una casa, quello che colpisce il visitatore, è dato senz'altro dall'ingresso, il breve tratto di corridoio che in tante abitazioni deve essere attraversato per raggiungere il soggiorno e gli altri spazi domestici. Così decorare la propria casa per Natale significa anche abbellire questo ambiente, che a volte appare un po' disadorno e sacrificato. Dunque, come decorare l'ingresso di casa per Natale?

Anche per il disimpegno del proprio appartamento o della propria villetta sono adatte le classiche decorazioni natalizie, le sfere colorate, le stelline, le corone di vischio o agrifoglio, i Babbi Natale, gli stencil, le luci. Sulla consolle dove di solito troviamo un comodo svuota tasche c'è lo spazio per un piccolo presepe o un alberello innevato in miniatura.

Lungo lo stipite della porta fanno bella mostra di sé una lunga ghirlanda di pungitopo con decorazioni in feltro oppure una stringa di lucine che lampeggiano. La porta di casa permette di pensare e applicare anche decorazioni che danno verso l'esterno della casa, che accolgono i visitatori ancor prima che entrino nello spazio interno più accogliente.

Le decorazioni natalizie da appendere alla porta

Le decorazioni natalizie da appendere alla porta sono la ciliegina sulla torta di un allestimento pensato fin nei minimi dettagli per dar vita a un insieme armonioso, allegro e ricco di atmosfera. Qualcuno compra le classiche corone di vischio, con un Babbo Natale che dà il benvenuto agli ospiti, qualcun altro invece pensa di pescare a piene mani nel serbatoio della creatività e realizzare una ghirlanda natalizia per porta fai da te.

Come tutte le occasioni che richiedono di decorare la casa, anche il Natale permette di esprimere il proprio gusto e la propria personalità. Con pochi semplici elementi si realizzano con facilità archi natalizi per il giardino, cornucopie, bassorilievi e una ghirlanda natalizia per porta fai da te.

Occorre dotarsi di luci bianche o colorate, fisse o intermittenti, foglie finte, cartoncino di diversi colori, forbici, cartone pressato, tempere oppure acquarelli, un uncinetto, filo lurex e filo argentato. Infine, una buona fantasia e un po' di manualità sono gli ingredienti indispensabili che trasformano tutto l'occorrente in una calda e luminosa decorazione natalizia.

Le decorazioni natalizie in camera da letto

La zona del soggiorno non è l'unica parte della casa alla quale bisogna dedicarsi quando si vuole decorare ogni spazio della propria abitazione per i festeggiamenti di Natale. Un tocco di atmosfera, infatti, può essere portato anche nelle camere da letto e nelle stanze dei più piccoli.
Per la camera da letto si può puntare soprattutto sui tessuti, scegliendo biancheria da letto bianca e rossa, oppure selezionando lenzuola, copriletto o copri piumoni realizzati appositamente per Natale. Nel periodo natalizio è facile procurarsi completi da letto decorati con grafiche e fantasie tipicamente natalizie, dai fiocchi di neve ai Babbo Natale in ogni posizione e dimensione. Gli appassionati del Natale non vorranno perdere la possibilità di utilizzare, in questo particolare periodo dell'anno, biancheria da letto realizzata appositamente per l'occasione.

I più romantici potranno invece scegliere di abbellire la testiera del letto con festoni di Natale, con ghirlande, con rappresentazioni di Babbo Natale, di angeli o di stelle stilizzate. Questo tipo di decorazione natalizia è particolarmente indicata per quelle camere che presentano un letto in legno: su questo materiale, infatti, ben si intonano le ghirlande di rami intrecciati e le bacche rosse o bianche tipiche del Natale.

Nella cameretta dei più piccoli, invece, oltre a optare per biancheria da letto natalizia, per cuscini e piumoni con decorazioni che rappresentano il Natale nelle sue diverse forme, si potranno attaccare le calze della Befana alla testiera del letto, alla scrivania o alle mensole. Le rappresentazioni di Babbo Natale, degli Gnomi e delle renne che trainano la slitta con i regali sono altri oggetti magici che contribuiscono a suggellare il clima natalizio, con il suo calore e la sua carica di serenità. Così simpatici pupazzi di tessuto con il cappello rosso e il pompon bianco si affacciano da un cassetto, o sbirciano al di sopra di una mensola, oppure si nascondono dietro a una porta.

Come decorare la cucina per Natale

La cucina è l'ambiente più caldo e suggestivo della casa. Qui vengono preparate le pietanze che vengono gustate insieme, nei momenti di condivisione in cui si riunisce tutta la famiglia. Nei giorni delle feste di Natale l'ambiente della cucina acquisisce una grande importanza. Dal forno e dai fornelli vengono tutte le leccornie che sono protagoniste sulle tavole italiane il 24, il 25 e il 26 dicembre.

Così decorare la cucina per Natale è un ulteriore piacere cui dedicarsi con creatività. Gli addobbi natalizi per la cucina non devono interferire con la sua funzionalità, ma i limiti incentivano le soluzioni originali. Una ghirlanda natalizia per porta fai da te si presta con entusiasmo a essere reinterpretata per decorare la finestra o la porta finestra della cucina.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Le decorazioni natalizie vengono appese al lampadario e regalano l'atmosfera calda e raccolta, tipica del Natale, senza interferire in alcun modo con la preparazione dei piatti. I lampadari sono abili a reggere pigne colorate, palline rosse, argentate o dorate, stelle con gli strass e piccoli pacchi regalo luccicanti.

In cucina durante le feste natalizie trovano posto le piante tipiche del periodo. Lungo il perimetro delle finestre danno calore e bellezza all'ambiente decorazioni realizzate con pungitopo, agrifoglio o vischio. Anche sui ripiani trovano posto piantine che enfatizzano l'atmosfera natalizia, magari con la punta delle foglie colorate d'oro o d'argento, con qualche pallina rossa sulla superficie della terra nel vaso.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse