ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Fai da te

Cassettiere fai da te

Le cassettiere sono mobili sempre utili che possono essere collocati in diversi spazi della propria casa: in camera da letto, in cucina, in soggiorno, ma anche in luoghi di passaggio come il corridoio. La scelta del corretto posizionamento della cassettiera dipende da cosa vogliamo riporre nel contenitore. Presumibilmente una cassettiera in camera da letto conterrà indumenti e biancheria. Invece una cassettiera in cucina sarà il posto perfetto in cui custodire posate, stoviglie e utensili vari per cucinare.

L'acquisto di complementi d'arredo comporta sempre un esborso considerevole. Per questo è auspicabile prendere in considerazione la possibilità di realizzare cassettiere fai da te per i diversi ambienti della propria casa. Occorre avere un po' di pazienza e un po' di abilità manuale. Il resto verrà da sé.

Cassettiere fai da te: il materiale necessario per realizzarle

Oltre alla predisposizione fisica e psicologica a svolgere attività di bricolage, per realizzare cassettiere fai da te sono necessari materiali e strumenti adatti. Il prodotto finale deve essere robusto e bello da vedere, e il traguardo si raggiunge solo se si è ben attrezzati. Per ottenere i risultati migliori occorre procurarsi i seguenti utensili:

  • un banco sega;
  • un avvitatore;
  • una tenaglia;
  • una levigatrice.

I materiali utili per fare il lavoro, che costituiranno effettivamente la struttura della nuova cassettiera fai da te, sono:

  • colla per legno;
  • perline;
  • materiale per le "facce" dei cassetti.

L'assemblaggio delle cassettiere fai da te

La fase più importante nella costruzione della cassettiera in legno fai da te è la preparazione delle diverse parti del mobile che devono poi incastrarsi agevolmente. Per questo occorre prestare grande attenzione nel tagliare tavole di legno e incastri della misura corretta.

Per incollare la parte superiore e quella inferiore ai sostegni laterali si possono utilizzare degli strettoi oppure dei cunei per mantenere i diversi pezzi ben stretti gli uni agli altri. Successivamente le diverse tavole di legno vanno anche inchiodate.

Un passaggio fondamentale consiste nel creare le scanalature dove scorrono i cassetti. Dopo averle scavate si può passare al preassemblaggio della cassettiera in legno fai da te.

Le parti anteriori dei cassetti devono essere a loro volta preparate con delle scanalature dove viene incollato il fondo del contenitore. Per le maniglie vanno bene delle listarelle di legno di misura 5 x 2 cm.

Le diverse facce dei cassetti vanno fissate con chiodi senza testa così che non siano evidenti nella superficie del mobile.

Le scanalature che permettono ai cassetti di scorrere vanno passate prima con la carta abrasiva e poi con la cera, in modo che siano lisce e non diano attrito eccessivo.

La cassettiera in legno fai da te

Il materiale più adatto per realizzare cassettiere fai da te è il legno. Infatti, è possibile reperirlo spendendo poco o niente, è facile da lavorare, bello da vedere, piacevole al tatto. In particolare, l'abete è spesso disponibile come materiale di recupero, per esempio avanzato da pregressi lavori di ristrutturazione. Un'ottima variante è rappresentata dal legno di pino, altrettanto economico e duttile.

Le perline costituiscono la forma che il legno deve assumere per essere utilizzato vantaggiosamente per costruire le tanto desiderate cassettiere dai da te. Si tratta di tavole di legno piallato caratterizzate da incastri sui lati che vengono distinti in maschio e femmina. Nel settore dell'edilizia vengono generalmente usati per i rivestimenti di pareti e soffitti per comporre il cosiddetto "perlinato".

Per costruire la struttura di una cassettiera in legno fai da te è bene procurarsi perline di spessore di circa 20 mm e larghezza 12 cm.

La cassettiera della cucina

La cassettiera della cucina è un mobile funzionale che contribuisce ad alimentare l'atmosfera accogliente e calda del locale più intimo della casa. Al suo interno vengono custoditi posate e strumenti utili per cucinare, insieme con tovaglie, canovacci e stoviglie.

Il legno rappresenta il materiale più adatto all'ambiente della cucina perché le sue tonalità cromatiche favoriscono un clima sereno e riposante. Inoltre, il legno è un prodotto della natura che suscita la sensazione di vivere in armonia con l'ambiente circostante.

Nella realizzazione di una cassettiera di legno per la cucina può essere utile creare dei divisori. Delle listarelle di legno fanno al caso nostro. Devono essere ben levigate e tagliate in modo da incastrarsi l'una con l'altra. Così è possibile ricavare i diversi spazi in cui suddividere le posate, quello per le forchette, quello per i cucchiai, per i coltelli, e altri vani dove riporre tutto il necessario.

La cassettiera della camera da letto

La cassettiera per la camera da letto deve essere caratterizzata da cassetti ampi dove è possibile riporre facilmente indumenti e biancheria. Realizzarla con i metodi del bricolage permette di risparmiare, di vivere un'esperienza divertente, che dà soddisfazione e permette di mettere in campo la creatività per soddisfare le proprie esigenze.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

La cassettiera della camera da letto può essere decorata con disegni o incisioni, a seconda del gusto personale di chi la realizza e la colloca nella stanza della casa dedicata al riposo. Le tecniche più usate per fare disegni decorativi sul legno sono il decoupage e gli stencil.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse