ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Fai da te

Piante grasse? All'uncinetto! Niente cure, tanto colore

Alcune persone amano riempire la casa di piante: hanno piante in soggiorno, piante in bagno, piante sul balcone. Le piante hanno però bisogno di luce e, se tieni le finestre chiuse tutto il giorno, ne riceveranno troppo poca. Le piante grasse all'uncinetto sono una simpatica soluzione a questo problema.

L'handmade crochet non può sostituire al 100% la soddisfazione di curare una pianta viva, è ovvio. In compenso, è un hobby comodo per chi fa lunghi viaggi in treno o ha tanti momenti morti nella giornata. Da una parte ti rilassi e svuoti la mente, dall'altra decori casa. Comodo, no?

Amigurumi, la nuova frontiera dell'handmade crochet

Forse ti stai chiedendo cosa sono le piante grasse all'uncinetto. Parliamo di centrini o del classico cuscino della suocera all'uncinetto? Non proprio: le piante grasse crochet sono sculture tridimensionali realizzate con cotone di diversi colori, di solito riempite con l'ovatta. In gergo vengono dette "amigurumi", che in giapponese significa "giocattoli lavorati all'uncinetto".

La creazione di amigurumi è una pratica che arriva dal Giappone, appunto. Nasce come tecnica per creare pupazzetti di diverse forme e dimensioni, da usare come giocattoli o come semplici decorazioni. Benché sia una tecnica abbastanza recente per noi occidentali, le prime testimonianze di bambole handmade crochet risalgono addirittura al 1100 d.C. Si pensa che i samurai del periodo Edo usassero tecniche simili per realizzare accessori per le loro spade.

Gli amigurumi classici hanno la forma di animaletti o di esserini buffi "kawaii", ovvero adorabili. Ciononostante, oggi si stanno diffondendo lavori tridimensionali dalle forme inedite. Ci sono cactus all'uncinetto, paesaggi bucolici o cittadini, pendagli per la culla e perfino gioielli. Insomma, l'unico limite è la fantasia.

Perché buttarti sulle piante grasse all'uncinetto

L'abbiamo accennato all'inizio: la creazione di piante grasse all'uncinetto ha una doppia funzione.

  • I lavori manuali aiutano il benessere psicologico, dato che coinvolgono sia il corpo sia la mente. Lavorare all'uncinetto e seguire uno schema ti aiuta a entrare nel "flow", la condizione nella quale sei completamente assorto da quello che fai. Questo ti aiuta a dimenticare le preoccupazioni, riduce l'ansia e stimola la concentrazione.
  • Se vuoi aggiungere un tocco di colore a casa tua e non sai come fare, gli amigurumi sono un ottimo modo. Richiedono poca manutenzione e sono economici, personalizzabili al 100% e più simpatici del cuscino della suocera all'uncinetto.

Le piante grasse all'uncinetto sono realizzabili in tante forme, colori e dimensioni. Una volta scelti gli schemi che ti piacciono di più, puoi declinarli in versioni più piccole o più grandi, sperimentare materiali nuovi e colori originali. Soprattutto, puoi combinarli in modo da ottenere le piante che ti piacciono e più adatte al contesto di casa tua.

Come realizzare le tue piante grasse crochet

Per realizzare le tue piantine grasse o altri amigurumi, ti servono solo le basi dell'uncinetto:

  • catenella;
  • punto basso;
  • aumenti

Nient'altro. Dimentica i centrini: questi richiedono tecniche avanzate. Per padroneggiare le tecniche necessarie per delle piante grasse crochet, invece, bastano un video tutorial su YouTube e un'oretta di pratica. I primi esperimenti saranno un po' sbilenchi, ma migliorerai con l'esercizio.

Per quanto riguarda i materiali, procurati:

  • Un set di uncinetti di varie misure, acquistabile per pochi euro. Non ti servono kit professionali da decine di euro.
  • Filati di diversi colori. Il cotone è la scelta più classica, ma vanno bene anche i filati sintetici. L'importante è che siano privi di pelucchi e facili da lavare.
  • Ovatta sintetica per l'imbottitura, come quella usata per peluche e cuscini. L'ovatta naturale non va bene: l'imbottitura risulta meno regolare ed è più difficile da lavare. Trovi sacchi anche da 500 grammi o da 1 chilo su internet.
  • Bottoni, nastrini, vasetti nuovi e fili di ferro. Tutto quello che serve per completare il tuo cactus all'uncinetto.

Trucchi per amigurumi sempre perfetti

I primi esperimenti con l'handmade crochet sono sempre un po' infelici: stai acquisendo la manualità necessaria e non sai bene come muoverti. Per ottenere risultati ottimali, applica questi consigli.

  1. Segui uno schema, almeno finché non sarai abbastanza bravo da improvvisare. Il sito migliore in tal proposito è Ravelry, ricchissimo di pattern free e a pagamento. Su YouTube trovi anche dei video che spiegano passo a passo come fare.
  2. Parti sempre dal "magic circle", il cerchio magico. Arrotola il capo del filo intorno al dito e lavora i primi punti attorno ad esso. Una volta ottenuto il numero desiderato, tira un capo del filo e stringi il cerchio.
  3. Usa un uncinetto di mezzo millimetro o un millimetro più piccolo. I filati danno delle indicazioni su quali ferri da maglia e quali uncinetti usare, spesso pensate per l'abbigliamento. Con una misura inferiore di uncinetto otterrai lavori più compatti.
  4. Segna dove finisce il giro. Poggia un pezzetto di filo di colore diverso tra il primo e l'ultimo punto, quindi lavora normalmente. Arrivato al filo, poggiane un capo tra i due punti nuovi e prosegui. Alla fine del lavoro tira il filo e sfilalo dal lavoro.
  5. Evita le imbottiture di cotone: tendono a schiacciarsi e basta un po' di pressione per rovinare la forma della pianta.

Dove sistemare le piante decorative

Una volta completate le tue piante grasse crochet, puoi metterle proprio dove metteresti delle piantine vere. Usale come centrotavola, al posto del classico centrino. Mettile sugli scaffali o in libreria, per aggiungere colore e renderli meno monotoni. Se invece ami osare, sperimenta una di queste idee.

  • Realizza un giardino all'uncinetto da tenere sul davanzale o su un tavolo. Ti serviranno una cassetta rettangolare e delle pietre medio/grosse, come se dovessi preparare un mini giardino vero. Progetta la composizione e realizza le piante grasse all'uncinetto che ti servono. A questo punto assembla il tutto.
  • Appendi le piante come se fossero dei kokedama. Per farlo, dovrai realizzare un porta kokedama e una pianta all'uncinetto con la base a forma di semisfera.
  • Crea un giardino a parete artificiale. In commercio trovi dei supporti in finto tessuto o in plastica, dotati di taschine nelle quali infilare le piante. Per il progetto in questione, andranno bene anche le tasche portaoggetti per il bagno. Scegline una nera o in un colore in linea con la stanza e riempi le tasche con le tue piante all'uncinetto.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Come tenere pulite il tuo cactus all'uncinetto

Gli amigurumi tendono a sporcarsi facilmente, essendo fatti di stoffa. Per tenere pulite i tuoi cactus all'uncinetto, assicurati di dare loro una pulita periodica usando almeno uno di questi metodi.

  • Pulizia "a secco". Quando spolveri, passa uno straccetto umido sugli amigurumi e mettili ad asciugare in un angolo ben arieggiato. Se serve, metti un goccio di sapone nell'acqua usata; sciacqua tutto con uno straccetto inumidito con acqua pulita.
  • Lavaggio a mano, da evitare se hai inserito dei fili di ferro nella creazione. Immergi le piante in una bacinella di acqua saponata tiepida e massaggiale pian piano. Immergile in acqua pulita e lasciale lì per 15 minuti Strizza con delicatezza e metti ad asciugare, possibilmente non al sole. Ci vorranno diversi giorni.
  • Lavaggio in lavatrice, con la clausola di cui sopra. Inserisci la pianta in una federa chiusa e usa un lavaggio delicato. Lascia asciugare per qualche giorno.

Inoltre, evita di mettere le tue piante grasse all'uncinetto sotto il sole diretto, affinché non scoloriscano. Se soffri di allergia alla polvere, usa filati e imbottiture anallergiche, evitando i materiali pelosi che attirano lo sporco. Detto questo, divertiti a decorare casa!

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse