Mobili Design Occasioni Mobili Classici Occasioni

facebook cerca Menù
  1. NegoziMobiliDesign
  2. Brand
  3. Dada
Dada

Trova i rivenditori

Rivenditori Dada
Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Pinterest

Dada: cucine e complementi per cucine di design

Dada: storia del marchio

Le radici di Dada risalgono al lontano 1926, anno in cui nacque l'azienda famigliare Angelo Garavaglia e figli, fabbrica mobili a Marcallo con Casone (MI). Da piccolo laboratorio artigiano dedito alla costruzione di mobili e serramenti, l'attività si espanse e negli anni '50 si trasformò in una solida fabbrica di mobili e cucine in serie. Nel 1972 la denominazione dell'azienda cambiò in "DADA, mobili d'alta cucina" e l'attività si trasferì nei nuovi e moderni capannoni di Mesero (MI), dove si trova tuttora. Nel 1979, dopo 53 anni di attività, l'azienda venne ceduta dalla famiglia Garavaglia al Gruppo Molteni, che la detiene ancora oggi. La storia di Dada ha visto numerose segnalazioni e premi internazionali che si sono susseguite nel corso degli anni. Tra queste ricordiamo la Segnalazione Premio Compasso d'Oro 1987 per il pensile Futura e la Segnalazione Premio Compasso d'Oro 2004 per la cucina Nomis.

Dada: mission e filosofia aziendale

La filosofia del brand Dada è quella di dar vita a cucine di design dal fascino esclusivo, dalle qualità tecniche massime e realizzate con materiali di alta gamma. Le Dada cucine sono modelli di alta gamma e perfette per entrare in sintonia con ogni esigenza del vivere contemporaneo.

Dada cucine: design di alta gamma e di qualità

Dada produce cucine di design e accessori e complementi per la cucina. Tra i modelli cucina di maggior successo ricordiamo Nomis (Premio Compasso d'Oro 2004). Segnaliamo anche Set, una cucina che diventa un laboratorio per sperimentare, un'officina dove tutto è a portata di mano perché le mensole e i ripiani sono aperti, come una libreria. Degna di nota sicuramente anche la cucina Vela, dove spessori dell'anta si riducono a 13 mm, assottigliandosi e smaterializzandosi. A seguire ricordiamo Indada, una cucina informale e pragmatica che dispone di tutta la tecnologia che serve, unendo qualità a funzionalità. Tra i complementi infine, impossibile non ricordare il pensile Futura, che ricevette la Segnalazione premio Compasso d'Oro nel 1987, i tavoli da pranzo Modulor la famiglia di sgabelli Sga.Bello.