ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Pavimenti scuri: come scegliere l'arredamento adatto?

Se per la vostra abitazione avete scelto un pavimento scuro, o nel caso in cui ve lo ritrovate "per forza", il segreto è la scelta dei giusti arredamenti che, nell'insieme, saranno in grado di donarvi un ambiente elegante e raffinato, classico o moderno a seconda dei casi.

In realtà, il pavimento scuro è da considerarsi come un asso nella manica proprio per le molte possibilità cui si presta. Ad esempio, inserire dei fantastici contrasti di colore può rendere i locali moderni, di design e originali. In alternativa, se il desiderio fosse quello di vivere in un contesto più classico, sicuramente le tinte calde del legno ed i colori neutri rappresentano la soluzione migliore. In generale, anche il top senza tempo del bianco-nero è una scelta che non stanca mai e si presta a qualunque ambiente.

Potremmo immaginare che il pavimento sia lo sfondo e il nostro compito è quello di creare tutto il resto, partendo da questa base. Non bisogna fossilizzarsi sui luoghi comuni che lo vedono come elemento che esprime oppressione o poca luminosità; con qualche accorgimento e, soprattutto, tenendo in attenta considerazione il rapporto della superficie scura con il contesto circostante, sarà possibile realizzare un ambiente accogliente e prezioso.

Pavimenti scuri: la scelta dei contrasti

Nella maggior parte dei casi, quando si ha a che fare con un pavimento scuro, la prima alternativa che solitamente viene presa in considerazione è quella di scegliere mobili e complementi d'arredo che siano in grado di creare dei contrasti. Questo perché, a rigor di logica, un contrasto è ciò che prima di ogni altra cosa può attirare l'attenzione sull'ambiente complessivo e renderlo interessante.

Anche all'interno dei contrasti è possibile individuare varie alternative, due in particolare: la scelta dei colori e i materiali dei diversi elementi inseriti.

Contrasto con i colori

L'opzione più comune è quella di orientarsi alla scelta di un contrasto cromatico che tipicamente interesserà i mobili e/o le pareti. Per non appesantire l'ambiente, ad esempio in caso di pavimento nero lucido in marmo o in gres porcellanato, una delle soluzioni migliori potrebbe essere l'inserimento di mobili chiari altrettanto lucidi, ad esempio una cucina moderna in laminato o laccato. Per un salotto moderno, un divano color ecru in pelle o in ecopelle risulterà altrettanto attraente e restituirà l'idea di un ambiente sofisticato, specialmente se accostato ad un tavolino centrale bianco lucido. Lo stesso accostamento pavimento scuro lucido-mobile chiaro lucido è perfettamente adattabile al bagno.



Non solo colori neutri, tuttavia, per creare un contrasto visivo con il pavimento scuro. Un altro esempio sono i toni pastello, sia per le pareti di una stanza, sia per i complementi d'arredo come un tavolo in salotto, una credenza o per sedie di design. Tra l'altro, le tinte pastello stanno tornando sempre più di moda e sono spesso in grado di restituire una sensazione primaverile, grazie alla capacità di illuminare gli ambienti con colorazioni differenti: dal rosa all'arancio, dal verde al giallo, all'azzurro fino al blu, con la scelta di finiture spesso opache, che si presentano retrò e modernissime al tempo stesso.

Per chi non avesse paura di osare, anche la scelta di colori accesi e fantasie diverse è sicuramente in grado di attirare l'attenzione su una stanza. Per non risultare troppo aggressivi, una valida alternativa è quella di dipingere le pareti di un color pastello e dedicare ad una sola di queste un colore più brillante. Invece, per quanto riguarda mobili, divani, tavoli ed altri complementi, azzardare con tinte più strong può sicuramente portare un valore aggiunto e restituire la sensazione di un ambiente moderno e di design.

Contrasto con i materiali

Meno diffusa e tuttavia efficacissima è poi la scelta di un contrasto dato dai materiali di mobili e pareti. È possibile giocare sia sul contrasto visivo, ad esempio tra opaco e lucido, oppure su un contrasto basato sulle sensazioni al tatto, come quello tra liscio e ruvido. Vediamo qualche esempio.

Nel caso in cui il vostro pavimento scuro fosse realizzato con dei materiali grezzi, come potrebbe essere la pietra opaca, il contrasto visivo può realizzarsi tramite l'inserimento di mobili e complementi lucidi o laccati. Nel caso opposto, quando il pavimento scuro fosse lucido, naturalmente la scelta ideale per realizzare il contrasto sarà quella di mobili più ruvidi, che diano una sensazione di non finito. Allo stesso modo, un divano adatto a questo scopo potrebbe essere una tipologia in tela o in stoffa, così come l'aggiunta di uno o più tappeti.

Attualmente molto in voga è anche l'opzione di una o più pareti in pietra o in gres porcellanato effetto pietra che stacchino dal resto del muro, solitamente verniciato a tinta unita.

Pavimenti scuri: l'arredamento in stile nordico

Dopo avervi fornito qualche idea sugli elementi più adatti per contrastare un pavimento scuro, vogliamo proporvi un'alternativa che rappresenta un vero e proprio stile: quello dell'arredamento nordico, definito anche scandinavo.

Tra gli elementi chiave di questo design, una scelta quasi obbligata è dettata dalle condizioni tipiche di quei luoghi dove le ore di luce non sono molte. In questo senso, allora, troviamo che il colore dominante è il bianco. Questo viene declinato in diverse sfumature e utilizzato per superfici di diverso tipo, tipicamente riflettenti. Inoltre, la maggior peculiarità è la predisposizione di tale colore a diffondere ed amplificare la luce naturale. Ci si può sbizzarrire ed utilizzarlo per le pareti, per le finiture delle piastrelle in bagno e cucina, per elementi in legno spazzolato o laccato.

Nello stile nordico, tuttavia, la presenza del bianco presuppone che, al suo fianco, sia presente il suo opposto: il nero. Anche in questo caso si può ritrovare in tutte le sue sfumature, sia più chiare che più scure, fino al nero puro che crea il massimo del contrasto. In abbinamento al pavimento scuro, quindi, altri elementi sugli stessi toni come sedie e dettagli di arredamento (vasi, cornici, ecc...), senza tuttavia abusarne.

A completare il quadro di questo stile, immancabile è la presenza del legno (tavoli, sedie, finestre, rivestimenti, ecc.) parallelamente alla cura per il design, per cui ogni forma è scelta attentamente, così come i dettagli che costellano le stanze.
Linee nette ed essenziali per una perfetta geometria che si ritrova ovunque, anche nelle eventuali trame dei tessuti, questi preferibilmente naturali e un po' grezzi. Infine, una palette di colori ben precisa: alle tonalità naturali dei materiali e al verde delle piante si possono accostare tinte leggere di turchese, giallo, rosa pastello e rosso.

Ecco, allora, che per ravvivare il vostro pavimento scuro le soluzioni sono moltissime. La scelta dei contrasti o di un arredamento in stile scandinavo fa certamente al caso vostro. Il risultato sarà un appartamento sobrio, ricercato e pulito, perfetto per una casa moderna ma al tempo stesso adattabile a qualsiasi condizione.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse