Mobili Design Occasioni Mobili Classici Occasioni

facebook cerca Menù
  1. NegoziMobiliDesign
  2. MagaDeSign
  3. In primo piano
  4. Rivestimenti in cucina: armonia di forme e colori tra leccornie

In primo piano

Rivestimenti in cucina: armonia di forme e colori tra leccornie

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Pinterest

I rivestimenti in cucina hanno una doppia funzione, pratica ed estetica: proteggono la parete e completano in modo armonioso l'arredamento. Piastrelle, mosaico, pannelli in gres porcellanato o in legno sono oggetti quasi magici che danno un tocco di stile personalizzato all'ambiente più intimo della casa. In cucina, si lascia la creatività a briglie libere per preparare deliziosi manicaretti. Allo stesso tempo, i momenti del preparare da mangiare possono anche essere ore di socializzazione. Tra una pentola sul fuoco, un impasto nella zuppiera, e un soffritto in padella, si chiacchiera e ci si fa compagnia.

Dunque, nell'articolo raccontiamo quali sono i rivestimenti in cucina più belli e funzionali.

Tutti i tipi di rivestimenti adatti alla cucina: dal mosaico al legno

Di coperture adatte alla cucina ce ne è davvero per tutti i gusti. Esistono soluzioni perfette per chi ama le atmosfere minimal e per appassionati e appassionate delle linee moderne. Per esempio, offrono una vasta possibilità di scelta i rivestimenti in mosaico per cucina, disponibili in tantissimi colori, texture e forme diverse. Per amanti di suggestioni rustiche, l'oggetto del desiderio per eccellenza sono i rivestimenti per la parete della cucina in legno oppure in gres porcellanato effetto legno. Le classiche piastrelle rappresentano un passepartout del gusto, che può essere declinato nei modi più sobri o più originali.

Le piastrelle: ceramica in tutte le fantasie

Il primo pensiero che abita la nostra mente quando parliamo di rivestimenti in cucina ha la forma e la consistenza delle piastrelle. Infatti, sono la scelta più classica, che garantisce funzionalità e gradevolezza dell'insieme. Le mattonelle di ceramica sono facili da pulire. Non temono gli assalti di spruzzi di unto e cibi e bevande "sporchevoli". Inoltre, sono disponibili in pressoché infiniti colori e fantasie. Insomma, il primo oggetto da considerare per scegliere i rivestimenti del locale dove si preparano le pietanze sono le piastrelle. Se però una superficie di piastrelle monocromatica, o a scacchiera, non basta a soddisfare le aspirazioni, le novità del design e della tecnologia offrono arditezze come i mosaici, il legno, il gres e la resina.

Sotto i fornelli, sopra la cappa: occhio agli abbinamenti

Ai fornelli ci domandiamo quale vino gustare con la prelibatezza che stiamo preparando. Ma quando arrediamo un appartamento, o una villetta, facciamo i conti con la necessità di abbinare i rivestimenti delle pareti della cucina. Le piastrelle, il mosaico o i pannelli che proteggono e abbelliscono le pareti devono andare visivamente d'accordo con il pavimento e con lo stile e i colori dei mobili. Come fare? Le diverse tonalità del legno, per esempio, sono in armonia con i colori chiari. Un classico che non passeggia mai sul viale del tramonto è accostare e bilanciare bianco e nero. Rivestimenti delle pareti colorati e vivaci danno un tocco magico in un ambiente di mobili e pavimento neutri.

Rivestimenti in mosaico per cucina: le pareti sono quasi arte

I rivestimenti in mosaico per cucina permettono di regalarsi soluzioni ottiche interessanti che danno personalità e atmosfera all'ambiente. Le piccole tessere caratteristiche delle coperture in mosaico creano effetti visivi particolari anche se scelte tutte dello stesso colore. Per chi vuole osare, questo tipo di rivestimento dà la possibilità di ottenere sfumature che catturano l'attenzione, oppure si possono realizzare veri e propri disegni. Naturalmente, le soluzioni più audaci devono essere bilanciate da toni neutri dei mobili e del pavimento. Per esempio, minuscole tessere di colore acceso con cromie cangianti risaltano deliziosamente se abbinate allo stile black and white, un bianco e nero tutto contemporaneo.

Rivestimento della parete della cucina in legno: calore e tradizione

Chi non ha ammirato e apprezzato almeno una volta nella vita quegli ambienti caldi che profumano di ospitalità dove il materiale preponderante è il legno? Una presenza benefica e meravigliosa che racconta della natura e ci infonde un po' della sua armonia. Se fiammeggia l'amore per atmosfere del genere, l'ideale è scegliere un rivestimento della parete della cucina in legno. Occorre scegliere un'essenza adatta ad ambienti umidi e farla trattare con apposite vernici che la rendano resistente e impermeabile. La scelta di pannelli lignei a copertura delle pareti della cucina dà forma a uno stile rustico oppure elegante, ma sempre caldo e accogliente.

Il gres porcellanato effetto legno: tono su tono con il parquet

Quando si arreda una cucina, è importante stabilire e rispettare il budget a disposizione. Per contenere le spese, senza rinunciare all'eleganza e al calore del legno, è una buona idea prendere in considerazione il gres porcellanato. Infatti, si tratta di un materiale che riproduce fedelmente l'aspetto del legno, con le sue sfumature rilassanti e tenui. Se il pavimento è in parquet laminato, trattato per resistere all'umidità, si aprono le mille possibilità di giochi cromatici tono su tono tra le diverse sfumature del legno.

Rivestimenti per cucine in muratura: le atmosfere di una volta

I rivestimenti per cucine in muratura devono rispecchiare il sapore di cascina di campagna di una volta. Il colpo d'occhio lancia l'immaginazione nei profumi del ragù preparato dalla nonna, nell'attesa di una torta che tra poco sarà sfornata. Così le piastrelle a protezione della parete sono preferibilmente semplici, di colore neutro e forma quadrata. Per dare all'insieme un aspetto rustico, che più rustico non si può, un'altra scelta perfetta è rappresentata dai mattoni a vista, rossicci, robusti, ruvidi al tatto e alla vista. Se si desidera reinterpretare in chiave moderna un arredamento che evoca la tradizione, sono ideali i rivestimenti per cucine in muratura realizzati in resina.

Rivestimenti della cucina moderni: sobrietà ed eleganza

Una soluzione economica e veloce da realizzare per rivestimenti della cucina moderni è la vernice. Attenzione, non una vernice qualunque. Per ricoprire in modo funzionale e gradevole le pareti della cucina bisogna scegliere vernici impermeabili. Si tratta di tinture che non si rovinano a contatto con l'acqua e sono facilmente lavabili, se prese di mira da schizzi di unto e di cibo di vario genere. Per dare all'insieme del locale della cucina uno stile moderno, il gioco visivo delle piastrelle esagonali regala al contempo eleganza e un tocco sbarazzino.

Effetto moderno, effetto resina

Rivestimenti della cucina moderni e bellissimi possono essere realizzati con la resina, una materiale innovativo che permette di ottenere i più disparati effetti cromatici. Dalla tinta unita perfettamente omogenea alle sfumature, alle tonalità cangianti e screziate con puntini luminosi, la resina si adatta a chi ha gusti classici e a chi preferisce incursioni di stile fortemente personalizzato. I rivestimenti in resina per le pareti della cucina possono essere applicati sulle vecchie piastrelle usurate, senza fare demolizioni. Di conseguenza, sono la scelta giusta per dare un nuovo stile al locale senza spese ingenti e in tempi limitati.

Altri rivestimenti in cucina: le particolarità dello stile industriale

Moderno, accattivante e di moda: lo stile industriale è oggi molto richiesto e amato. Anche in un ambiente intimo ed evocativo delle tradizioni come la cucina può suscitare l'ispirazione per creare atmosfere piacevoli. I materiali più usati per le suggestioni dello stile industriale sono la pietra e il metallo, insieme con la naturale delicatezza delle nuance del legno. Dunque, per un viaggio dell'immaginazione, si possono scegliere piastrelle che sembrano mattoni, oppure rivestimenti in resina o in gres che imitino l'aspetto della pietra o le sfumature delle lamine metalliche.

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Pinterest

Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

In primo piano
potrebbe interessarti anche