ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Fai da te

Mensole fai da te originali in legno: riciclo creativo e idee facili da realizzare

Sommario

  1. Idee per mensole fai da te
  2. Mensole fai da te in legno: quali sono le caratteristiche fondamentali
  3. Come usare i pannelli di compensato o di truciolare per ottenere mensole fai da te
  4. Mensole colorate o al naturale: come rifinirle
  5. Come costruire mensole fai da te originali con materiale di riciclo
  6. Mensole shabby chic fai da te
  7. Portaspezie fai da te creativi
  8. Scaffali fai da te con materiali di riciclo

Stai pensando di rinnovare l'arredamento di casa? Per un cambiamento totale ci vogliono tempo e soldi per progetto, scelta dei mobili e dei professionisti a cui affidarsi. Nel frattempo che pianifichi per bene tutto questo, togliti lo sfizio di dare tu direttamente un contributo alla tua casa inserendo degli elementi colorati e originali. Se il nostro desiderio è quello di aggiungere un tocco creativo e interamente personalizzato e allo stesso tempo, avere degli appoggi funzionali per riporre oggetti di qualsiasi tipo, una buona idea è quella di realizzare mensole o scaffali fai da te.

Le mensole fai da te sono un complemento d'arredo semplice e alla portata di tutti, che può risolvere il problema della mancanza di spazio e di superfici di appoggio, ma anche dare un tocco del tutto personale all'arredamento della nostra casa.

Si tratta, infatti, di una buona soluzione per riporre libri, soprammobili, cornici, vasi e qualunque altra cosa abbiamo accumulato nel tempo e da cui non vogliamo separarci. Con un po' di creatività i nostri ricordi possono trovare bella mostra in ogni angolo della nostra casa. Vediamo insieme brevemente come costruire mensole fai da te adatte a ogni stanza della casa.

1. Idee per mensole fai da te

Le mensole fai da te sono semplici ed economiche da realizzare, oltre ad essere molto versatili: si possono, infatti, scegliere tanti diversi materiali, compresi quelli di riciclo, e dar loro le forme e i colori che più ci piacciono.

Se vogliamo realizzare, ad esempio, delle mensole resistenti il miglior materiale da utilizzare è il legno. Si possono recuperare facilmente pannelli di compensato o truciolare che siano residui di altri lavori, come ristrutturazioni o altri interventi di edilizia. Vogliamo ottenere mensole fai da te originali? Perché non riciclare oggetti in disuso: è possibile reinterpretare la funzionalità e l'aspetto di pallet, vecchie scale, persiane, mobili che non si usano più e si possono opportunamente smontare.

2. Mensole fai da te in legno: quali sono le caratteristiche fondamentali

Tutti i lavori di bricolage richiedono una attenta progettazione. La prima decisione da prendere riguarda il luogo in cui applicare le nostre nuove mensole fai da te in legno.
Se non abbiamo molto spazio è possibile realizzarle di dimensioni contenute, adatte giusto a sorreggere una fila ben stipata di libri mentre se possiamo sbizzarrirci potremmo pensare a dimensioni anche più ampie. Le mensole fai da te possono essere fissate alle pareti di uno spazio di passaggio della casa, come il corridoio. In altri casi, invece, sono proprio quel che ci vuole per completare l'arredamento del soggiorno. Al di sopra di una cassapanca arricchiscono il mobilio e rendono più funzionale una parete sfruttata solo parzialmente. Una seconda importante considerazione da fare prima di costruire le mensole fai da te è inerente al carico che dovranno sostenere.

Cosa vogliamo riporre sulle nostre mensole fai da te? La risposta a questa domanda influisce sulle caratteristiche e sullo spesso che dovrà avere il legno che sceglieremo.

Il compensato è un buon materiale per reggere pesi importanti, la disposizione delle fibre del legno rende la struttura rigida e resistente. Un caso a parte è rappresentato dal compensato di pioppo, una varietà di legno molto tenera, non adatta alla realizzazione di ripiani. Il truciolato, o truciolare, invece rappresenta una soluzione molto economica. Può essere ricoperto con vernice opaca e in questi casi dà ottimi risultati sul piano visivo. Si tratta di un materiale stabile, che nel tempo resiste abbastanza bene alle deformazioni.

3. Come usare i pannelli di compensato o di truciolare per ottenere mensole fai da te

I pannelli di compensato o di truciolato richiedono un'attenta lavorazione per diventare delle mensole fai da te in legno belle e resistenti. Per realizzare delle mensole fai da te dovremo prima di tutto scegliere un pezzo di legno con dimensioni e caratteristiche adatte all'uso che ne dovremo fare.

Dopo aver scelto il pezzo di legno che fa al caso nostro potrebbe esserci la necessità di intervenire per tagliarlo o rifinirlo: l'ideale è affidarsi a un professionista che possa fare la parte più grossolana del lavoro dandoci poi modo di rifinire il tutto. Se, invece, ci sentiamo abbastanza sicuri di poter fare bene tutto senza rischi possiamo procedere da soli.

In prima battuta, è necessario procurarsi tutto il necessario per dar forma alle mensole:

  • legno in pannelli di compensato oppure truciolare,
  • levigatrice,
  • olio adatto alle superfici di legno,
  • prodotto nutritivo per le superfici di legno oppure cera,
  • smalto per legno,
  • squadre di fissaggio,
  • tasselli per fissare le mensole al muro.

Per realizzare delle mensole cave che possano poi essere incastrate a una montatura ancorata al muro, è necessario tagliare oppure acquistare listarelle di legno larghe dai 2,5 ai 5 cm, oltre ai pannelli che costituiranno la base e il ripiano della mensola.

4. Mensole colorate o al naturale: come rifinirle

Una volta tagliato e rifinito il legno, possiamo decidere di lasciarlo al naturale ma anche realizzare delle simpatiche mensole colorate. Se vogliamo mettere in risalto le naturali venature del legno possiamo passare del mordente o della vernice trasparente apposita e poi utilizzare la cera o l'olio di lino, che valorizzano il materiale.

L'unica accortezza, in questo caso, è di rinnovare periodicamente la stesura degli strati protettivi. Un'ulteriore possibilità per la rifinitura di mensole fai da te in legno è data dal decapaggio e dagli impregnanti. Sono tecniche più complicate da mettere in atto, ma danno vita a risultati di grande impatto visivo. Per ottenere delle simpatiche mensole colorate, invece, dopo avere attentamente ripulito la superficie dovremo procedere a stendere la base e poi il colore desiderato. Se prevediamo che le nostre mensole colorate o al naturale staranno all'esterno l'ideale è utilizzare la tecnica del flatting che consiste nello stendere con pennellate uniformi una vernice protettiva particolarmente adatta alle superfici destinate a stare all'esterno, a contatto con gli agenti atmosferici.

5. Come costruire mensole fai da te originali con materiale di riciclo

Le vecchie persiane possono diventare le pareti di supporto di una piccola libreria pensile. I pallet carteggiati e ben levigati assumono un aspetto gradevole se appesi a pareti chiare ma fanno la loro bella figura anche in bagno, come portasciugamani o per riporvi carta igienica e carta assorbente. Le scale ormai inutilizzate si trasformano in modo agevole in scaffali fai da te dove appoggiare cornici, soprammobili e libri. È sufficiente disporre degli utensili adatti a smontarle e a rimontare assi eventuali: trapano e cacciaviti, insieme a un po' di carta vetrata per le rifiniture possono bastare.


Una scala doppia fornisce una struttura perfetta dove inserire delle assi che faranno da mensole per libri e oggetti vari. Le scale orizzontali, invece, sono perfette per una libreria con due ripiani dalle dimensioni essenziali, ma sufficienti a reggere libri, cornici, piccoli vasi.

Persino dei vecchi cassetti di un mobile in legno possono diventare delle fantastiche mensole fai da te.

6. Mensole shabby chic fai da te

Le mensole shabby chic fai da te possono essere realizzate con materiali di riciclo. I pallet sono molto utili a questo scopo perché offrono una superficie ruvida, che può essere dipinta con i colori tenui tipici dello stile shabby chic, come il bianco e le tonalità pastello. Anche i vecchi ripiani di un armadio che ha fatto il suo tempo sono adatti al nostro scopo.

Dopo aver carteggiato accuratamente la superficie di legno e aver rimosso i residui di polvere, si passa sugli spigoli e in parte della superficie piana una candela di cera. In questo modo, la cera depositata sul legno impedirà che la vernice si depositi uniformemente. Devono essere poi stesi due strati di colore chiaro sul legno dei nuovi ripiani. L'ultima fase della realizzazione delle nostre mensole shabby chic fai da te consiste nel rimettere mano alla carta vetrata.

Dunque, carteggiamo nuovamente le superfici di legno con particolare insistenza sulle parti dove è presente la cera della candela. Al termine di questo procedimento le mensole shabby chic fai da te sono pronte.

7. Portaspezie fai da te creativi

Sempre più spesso in cucina utilizziamo le spezie per condire i nostri piatti. Ogni volta che sperimentiamo una nuova ricetta i barattolini delle spezie si moltiplicano e arriva un momento in cui dobbiamo decisamente trovargli una collocazione. Per fortuna ci sono tante idee creative che possiamo utilizzare per realizzare dei simpatici portaspezie fai da te.

Una delle più semplici ma di sicuro effetto è quella che prevede di fissare dei gancetti al muro e appendervi dei barattolini portaspezie legati con un resistente filo da pesca: sembrerà quasi che siano sospesi nel nulla e noi avremo sempre a disposizione tutte le spezie di cui necessitiamo. Una soluzione salvaspazio per dei portaspezie fai da te, invece, è rappresentata dall'utilizzo delle provette. Possiamo acquistare delle provette a cui apporre dei tappi di sughero, magari anche colorati, e utilizzare dei contenitori in legno per riporle.

Che dire, inoltre, dei barattoli attaccati alle mensole della cucina? Una graziosa e originale idea per i portaspezie fai da te che prevede il riciclo di piccoli barattoli, anche diversi tra loro, i cui coperchi saranno incollati alle mensole o ai pensili garantendo un sicuro effetto "wao" per tutte le persone che entreranno nella nostra cucina.

8. Scaffali fai da te con materiali di riciclo

Lo spazio in casa non è mai abbastanza e a volte ci si stanca di continuare a cambiare posto e a riporre le cose cercando sempre nuove soluzioni per farci stare tutto. E allora perché non realizzare dei graziosi scaffali fai da te?

Delle semplici cassette di frutta, purché abbastanza resistenti e restaurate a dovere, se impilate le une sulle altre, anche in maniera asimmetrica, costituiscono un'ottima soluzione creativa per realizzare uno scaffale fai da te.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!



E che dire dei magici pellet che possono trasformarsi davvero in tutto ciò che vogliamo, compresa una originale micro libreria o uno scaffale fai da te per riporre vasetti e piantine ma anche la nostra collezione di bicchieri. Se, invece, abbiamo deciso che è proprio ora di togliere quelle lunghe mensole in soggiorno, possiamo pensare di tagliarle in modo da realizzare uno scaffale fai da te delle dimensioni che vogliamo, per esempio alto e stretto o basso e lungo.

E adesso…all'opera!

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse