Mobili Design Occasioni Mobili Classici Occasioni

facebook cerca Menù
  1. NegoziMobiliDesign
  2. MagaDeSign
  3. Casa&Co
  4. Tappeti contemporanei: nuovo mai più senza

Casa&Co

Tappeti contemporanei: nuovo mai più senza

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Pinterest

Quando parliamo di tappeti ci riferiamo al complemento d'arredo per antonomasia. Che si tratti di modelli dallo stile moderno o di soluzioni più tradizionali (come i tappeti persiani o i più famosi kilim) i tappeti rivestono un ruolo centrale se si desidera dare completezza a uno spazio. E se ancora oggi il valore di un tappeto si stabilisce in base al materiale con cui è realizzato e alla lavorazione di produzione, oggi quando parliamo di questo importante elemento d'arredo non possiamo prescindere dallo stile. Ma quali sono le 4 tendenze che riguardano i nuovi tappeti? Scopriamole insieme.

1.A tutto colore

Realizzati con pregiate fibre naturali, come la seta o la lana, o con componenti più economiche e comuni, come per esempio il cotone e la juta, i tappeti che più segnano le tendenze degli ultimi anni sono quelli pensati e costruiti nel segno del colore. Dai modelli tradizionali alle più interessanti soluzioni contemporanee è proprio la scansione equilibrata, e in alcuni casi pittorica, dei colori a rendere unici e particolari alcuni modelli. E se le soluzioni neutre piacciono sempre crescono le combinazioni di più modelli con veri e propri patchwork di tappeti, posizionati anche uno sull'altro, in cui alla base troviamo un modello dai toni chiari e sopra, proprio sovrapposto, un tappeto più piccolo, ma dai toni vivaci e brillanti. Rosso, verde e tantissimo blu, nelle sue mille sfumature, le cromie decise più amate per portare colore e novità a uno spazio, qualunque sia il suo stile d'arredo.

2.Le soluzioni grafiche vincono su tutto

Se le stampe astratte e i fiorati di ogni genere piacciono sempre, nell'universo del tappeto contemporaneo sono sicuramente le fantasie grafiche a farla da padrone. Pattern ripetuti e cadenzati dalle geometrie precise che alternano tonalità e materiali regalando, spesso, giochi ottici particolari dall'interessante effetto scenografico. Tappeti realizzati con moderne fibre sintetiche o con più tradizionali componenti naturali che riprendono le fantasie geometriche degli anni '50 e '70 o ancora i bellissimi disegni grafici del Bauhaus (la famosa scuola tedesca di architettura, arte e design nata nel 1919 e che ebbe vita fino al 1933, cuore delle avanguardie del Movimento Moderno) e regalano sinfonie di colori vividi e audaci capaci davvero di far cambiare volto a uno spazio in pochi minuti.

  1. Tappeti anche per l'outdoor

Assoluta tendenza del 2019, e contano di esserlo anche per il 2020, i tappeti per l'outdoor sono l'elemento che mancava. Perfetti per arredare, rinnovare o rivoluzionare zone esterne di ogni genere (si anche un semplice balcone!) regalano calore e continuità e restituiscono la giusta consapevolezza a questi spazi. Realizzati con fibre sintetiche e tessuti tecnici (le soluzioni più durature e performanti), ma anche con materiali tradizionali, come i più affascinanti bambù, juta e cotone, opportunamente trattati e adeguati all'uso da esterno, i tappeti outdoor rivestono un ruolo chiave nella definizione stilistica delle zone esterne e aprono a soluzioni d'arredo ben caratterizzate, eleganti e davvero sorprendenti.

  1. I modelli limited edition come investimento

Sono preziosi nei materiali, sovente disegnati da firme importanti del panorama del design contemporaneo e particolarmente ricercati nelle lavorazioni, stiamo parlando dei tappeti limited edition. Modelli importanti e dal grande effetto scenografico che nell'equilibrio fra materiali e colori raccontano un'emozione, emozione che li rende non dei semplici complementi d'arredo, ma delle vere e proprie opere d'arte "da pavimento". Si tratta di tappeti davvero preziosi, che possono avere anche dei prezzi di mercato molto alti, ma che vanno visti e considerarsi come degli investimenti. Oggetti da collezione altamente ricercati e unici, spesso realizzati su commissione e/o con una tiratura limitata, che negli anni acquisteranno sempre più valore e regaleranno sempre una rinnovata qualità estetica all'ambiente dentro cui verranno inseriti.

Che si tratti di preziosi modelli in seta cardati e annodati a mano o di soluzioni più semplici e "alla portata" non bisogna avere paura di inserire un tappeto in casa. Adatti ad ogni ambiente, dal bagno al balcone, non solo arredano, ma definiscono lo spazio, possono coprire i difetti, come per esempio un brutto pavimento, e donano grande personalità a uno spazio, oltre che un senso di qualità estetica altresì difficile da ottenere.

Claudia Schiera

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Pinterest

Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Casa&Co
potrebbe interessarti anche