ricerca

MAGAdeSIGN - Dai Negozi di Mobili Design
Progettare gli spazi

Come arredare al meglio un corridoio: estetica e funzionalità

Il corridoio è uno spazio casalingo a cui spesso non si dà molta importanza. L'arredo di un corridoio gioca un ruolo fondamentale quando il passaggio si trova proprio all'ingresso dell'abitazione, subito sotto gli occhi di chi entra. In questo caso, infatti, determina il primo impatto con l'ambiente domestico e anticipa l'armonia dell'arredamento completo della casa. Dunque la vera domanda è: come arredare l'ingresso di un appartamento?

Arredare un corridoio (corto, stretto, lungo o largo che sia) è il tocco estetico in più, quell'accortezza che fa subito pensare che l'attenzione per i dettagli è di casa. Può anche dare un grande contributo in termini di funzionalità se la casa nel suo complesso non è molto grande. Ottimizzare l'organizzazione degli spazi in questo caso è quindi d'obbligo. Dunque come arredare un corridoio moderno oppure classico? Ti forniamo alcuni utili consigli.

In questo articolo troverai:

Come arredare l'ingresso di un appartamento

Arredare l'ingresso significa prestare attenzione all'armonia dei complementi d'arredo, agli oggetti funzionali come l'appendiabiti o lo specchio, e ultima ma non per importanza l'illuminazione. Qualunque sia la distribuzione degli spazi - un corridoio stretto e corto / stretto e lungo oppure spazioso e quadrato – bisogna tenere a mente che è sì un ambiente di passaggio, ma è anche il primo sguardo sulla casa e quindi, esattamente come quando si conosce una persona, la prima impressione! Fondamentale è capire come valorizzare il corridoio, così da ottenere uno spazio luminoso e ricco di stile come il resto della casa. Che si tratti di corridoi moderni o classici, il mercato offre tanti oggetti di design davvero originali e di grande stile per permetterti di realizzare un corridoio arredato alla perfezione!

Come arredare un ingresso quadrato

Come arredare l'ingresso di un appartamento quadrato spazioso? In questo caso non ci sono limitazioni alla fantasia. L'unico vincolo da tenere sempre presente è che il passaggio deve essere comodo e veloce. Le idee per arredare un ingresso quadrato spazioso sono praticamente infinite ovviamente in accordo con lo stile della casa. Mobili consolle, librerie, piante da interni e anche oggetti d'arte. Non dimenticate tra tutto quello che potreste scegliere, di inserire degli oggetti utili e funzionali: appendiabiti, porta ombrelli, specchi e svuota tasche e tutti gli oggetti utili per la vostra routine quotidiana.

Se la domanda è "Come arredare un ingresso quadrato di piccole dimensioni?", allora le cose stanno diversamente. La scelta migliore è l'essenzialità. Un mobile basso dove appoggiare uno svuota tasche e un appendiabiti di dimensioni contenute risolvono l'empasse.

Arredo corriodio: piante da interno adatte all'ingresso

E' piacevole trovare delle piante ad accoglierci appena entriamo in casa. Le piante da interno per l'ingresso devono essere in grado di crescere e sopravvivere in ambienti con poca luce. Vi diamo qualche consiglio

La Dracena (Dracaena marginata)

La Dracena cresce anche dove non c'è molta luce e assorbe sostanze inquinanti. La pianta si sviluppa in altezza con foglie lunghe e sottili, con bordi screziati di rosso intenso.

La Aglaonema (Aglaonema modestum)

Tra le piante adatte a un ingresso interno c'è la Aglaonema, una pianta sempreverde che sopporta bene la penombra e gli ambienti riscaldati non molto umidi. È originaria della Cina e non gradisce temperature inferiori ai quindici gradi e l'esposizione diretta ai raggi del sole.

Il Filodendro (Philodendron Hederaceum)

Un'altra pianta da ingresso interno che va presa in considerazione è il Filodendro, una pianta rampicante che soffre se viene esposta direttamente alla luce del sole. Non sopporta nemmeno le basse temperature e gli ambienti troppo secchi.

Di che colore dipingere il corridoio?

I colori per le pareti del corridoio dipendono sia dalle dimensioni totali che, soprattutto, dalla luce. Se è naturale o artificiale infatti cambia notevolmente tutta la percezione dell'ambiente a parità di dimensioni. Oltre alle tonalità delle pareti, non dimentichiamo che è possibile osare un po' sul colore del soffitto del corridoio. Un'idea originale consiste nel dipingerlo con una tonalità scura e punteggiarlo con tanti faretti a basso consumo che restituiscono nell'insieme l'immagine di un cielo stellato.

In alternativa il colore del soffitto del corridoio può essere uguale a quello delle pareti, o riprendere il colore di una sola delle due pareti, lasciando l'altra bianca per creare un contrasto che dia dinamismo all'ambiente. Utilizzare un colore vivace per il soffitto del corridoio è un'altra scelta interessante per rendere suggestivo questo luogo di passaggio e sottolinearne l'estensione.

Come arredare un corridoio stretto e corto

Nel caso in cui si debba arredare un corridoio stretto e corto, è necessario limitare mobili dall'ingombro eccessivo soprattutto ad altezza persona.

Un trucco intelligente è dedicare cura all'estensione verticale delle pareti e cercare il più possibile di favorire la sensazione di spazio e di luminosità. La presenza di uno o più specchi di dimensioni diverse contribuisce a moltiplicare le ampiezze e a incrementare la profondità percepita. Per arredare un corridoio stretto e corto, bisogna evitare di inserire troppi elementi decorativi che darebbero un'impressione di confusione e affollamento.

L'approccio giusto per arredare un corridoio corto e stretto è quello minimalistico che punta sull'eleganza delle linee nette e delle forme essenziali. Si può dire che il principio fondamentale per ottenere buoni risultati è "less is more". Semplici tocchi di stile come un grande specchio, un'illuminazione con faretti a LED e se volete osare carta da parati, luminosa o con effetto trompe-oeil.

Come arredare un corridoio lungo e stretto

Arredare un corridoio lungo e stretto e renderlo attraente è quasi più difficile rispetto ad uno corto. Il rischio effetto film horror è infatti in agguato soprattutto se non viene ben illuminato.

Tra le idee per arredare un corridoio lungo e stretto c'è quella di creare un percorso attraverso delle immagini, per esempio con fotografie di momenti diversi della propria vita oppure gigantografie che rappresentano i cambiamenti della città in cui si vive o dei luoghi del cuore. Se l'idea del tempo che passa e i primi piani vi piacciono, sono molto belle anche le immagini che immortalano fiori e piante in crescita: dal bocciolo al fiore. Tra l'altro molto attuale e green.

Se il mood green vi piace potete arredare un corridoio lungo con un susseguirsi di piante a tutta altezza lungo una parete. Per realizzare un bell'effetto scenografico si può scegliere il Pothos, una liana con radici aeree che in ambito domestico si estende anche per due metri verso il basso. Le foglie cuoriformi dal colore screziato donano allegria e movimento ad ogni ambiente.

La carta da parati per arredare il corridoio quando si ha poco spazio

La carta da parati è una buona soluzione per arredare un corridoio corto e stretto. Infatti, permette di decorare le pareti in diversi modi: la scelta migliore è un'immagine naturalistica o geometrica che contrasta con lo sfondo chiaro. La carta da parati per corridoio stretto può allargare visivamente lo spazio se presenta una tonalità di base tenue e motivi geometrici che generano un effetto di profondità. Le righe verticali sono un motivo adatto perché slanciano verso l'alto l'ambiente. I motivi floreali e barocchi si possono scegliere solo se non sono eccessivi e sono realizzati con sfumature chiare o metalliche, poco contrastanti. Anche le carte da parati con effetti materici sono molto interessanti perchè creano sensazioni tattili oltre che visive. Per esempio la finta pietra, la mica o le floccate simil velluto.

Si può osare di più se la carta da parati per il corridoio stretto viene poi raggiunta dall'illuminazione naturale perché lo spazio di passaggio è per esempio vicino a una finestra. Molto in trend è anche la scelta di mettere la carta da parati su una sola parete invece che ovunque.

Il pavimento del corridoio: cosa scegliere?

Il pavimento dell'ambiente corridoio è uno di quelli più calpestati all'interno di una casa. Per questo indipendentemente dal materiale di rivestimento scelto, può essere abbellito con uno o più tappeti, che permettono anche di preservare un parquet lucente, ma delicato.

Per decidere come realizzare un pavimento del corridoio occorre innanzitutto stabilire se si desidera che la finitura del passaggio riprenda quella di altri spazi, come il soggiorno e le camere da letto, oppure che abbia una sua finitura caratteristica, che lo distingua dagli altri ambienti.

Parquet

Il pavimento di un corridoio può essere in legno, quindi in parquet, preferibilmente con listoni ampi installati nel senso longitudinale del passaggio in modo da sottolineare la lunghezza dello spazio. Generalmente il parquet costituisce un elemento di continuità tra corridoio, soggiorno e camere da letto.

Piastrelle

Le piastrelle in ceramica costituiscono un rivestimento con una buona resistenza che può essere reinterpretato in molti modi diversi, con differenti forme, dimensioni e colori. Per evitare che la presenza delle piastrelle sul pavimento del corridoio rimpicciolisca visivamente l'ampiezza del passaggio è bene scegliere formati di grandi dimensioni con colori chiari.

Linoleum

Un altro materiale adatto a rivestire il pavimento di un corridoio è il linoleum: un materiale particolarmente adatto al pavimento di un corridoio perché resistente, economico e può essere lavorato in modo da imitare altri materiali.

Corridoi moderni: quali sono le tendenze d'arredo

Per arredare un corridoio moderno si può attingere a diversi stili: il contrasto tra bianco e nero, lo stile che richiama le forme dei capannoni industriali, le linee essenziali dello stile minimalista, i colori accesi per scelte eclettiche. L'importante è sempre che il corridoio sia in linea con lo stile della casa oppure che sia abbastanza neutro da ben collegarsi con tutti gli altri ambienti senza risultare invasivo. Metallo, cornici vuote, piante aeree e carta da parati sono i suggerimenti più trend di questo periodo.

TANTO STILE E DESIGN NELLA TUA CASELLA EMAIL! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWLETTER.
Per rimanere aggiornato su tutte le ultime tendenze in tema di arredamento e design.

Per fare della tua casa, la casa più bella che c'è!

Per quanto riguarda i colori, interessante è scegliere un colore acceso per le pareti del corridoio, per esempio il giallo canarino e completare con complementi d'arredo colorati a contrasto. L'ideale sarebbe poi riprendere il giallo e il colore dei complementi – un rosso fuoco o un blu elettrico – anche in altri elementi della casa, ad esempio un divano o una poltrona, piuttosto che delle cornici, dei vasetti contenitori o qualunque altro oggetto che ispiri la fantasia.

I colori di un corridoio moderno possono essere scelti con grande libertà e vanno abbinati all'arredamento della casa completo in modo da creare armonie interessanti che soddisfino lo sguardo d'insieme.

I negozi di Mobili Design dove trovare prodotti di tuo interesse